Covid, firmata ordinanza su apertura e chiusura delle attività dei servizi di ristorazione e h24

Il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, ha firmato un’ordinanza che ha il fine di introdurre alcune specificazioni in merito all’apertura e alla chiusura delle attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, pasticcerie, gelaterie e ristoranti) e delle attività di somministrazione di alimenti e bevande per mezzo di distributori automatici H24.

A partire dalla data odierna e fino al termine dell’efficacia delle disposizioni contenute nel DPCM del 13 ottobre 2020 le ulteriori misure prescrittive come di seguito riportate:

  • L’obbligo di chiusura dalle ore 20 fino alle ore 05.00 per tutti i giorni della settimana, di tutti i bar self-service, cosiddetti distributori automatici H24, liberamente accessibili a tutti e senza alcuna forma di controllo, attesa l’assenza di un gestore o di personale delegato al controllo. L’obbligo di chiusura potrà essere prorogato di un’ora (ore 21) se gli esercenti dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande per mezzo di distributori automatici potranno assicurare una forma di controllo mediante l’installazione di meccanismi di presidio dell’accesso ai locali. Per il tempo necessario all’eventuale installazione di sistemi automatizzati, la regolazione degli accessi dovrà essere assicurata a mezzo presidio fisico da parte di operatore dipendente dell’azienda per assicurare che venga impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni e per evitare assembramenti;
  • Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite sino alle ore 24.00 con consumo esclusivamente al tavolo e sino alle ore 21.00 in assenza di consumo al tavolo; resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonché la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dopo le ore 21 e fermo restando l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. A decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione della presente ordinanza e fino al termine dell’efficacia delle disposizioni contenute nel DPCM del 13 ottobre 2020, l’apertura di TUTTE le attività dei servizi di ristorazione anche in modalità di asporto è fissata alle ore 05.00;
  • L’obbligo, a tutti i titolari delle attività di somministrazione di alimenti e bevande presenti sull’intero territorio comunale, di sospendere ogni tipo di emissione sonora all’esterno dei locali tutti i giorni, consentendo, altresì, la sola musica di sottofondo all’intero degli stessi;
  • Per i clienti delle attività che effettuano servizio di ristorazione con asporto vi è obbligo di allontanarsi con immediatezza con il prodotto acquistato, essendo vietato consumare nel locale ed anche fuori di esso, fino ad una distanza di 25 metri.
  • Le previsioni del presente provvedimento potranno essere modificate o integrate in relazione all’andamento dell’emergenza epidemiologica e saranno disapplicate ove confliggenti con nuove e superiori prescrizioni nazionali o regionali. La violazione delle disposizioni dell’ordinanza comporterà l’applicazione delle sanzioni così come previste dalle norme di legge.

    CONDIVIDI
    PUBBLICITA' bybryco

    Notizie del giorno

    Trani, doppio incidente in via delle Forze armate: investiti prima una volpe e poi un pedone Ancora un positivo, la Baldassarre resta chiusa anche questo sabato. Un caso pure nella squadra calcistica Città di Trani È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «La corsa» Bollettino Coronavirus, ancora alto il numero dei contagi: 590 positivi, 58 nella Bat. Un decesso nel tarantino Trani, in via Di Vittorio tutti in coda per un tampone: ecco come funziona Coronavirus, Bottaro a Radio Bombo: «Seconda ondata più pericolosa della prima fase. Controlli a tappeto per la sera di Halloween» Trani, operatore scolastico positivo: chiude per un giorno la scuola media Baldassarre Vaccini anti-influenzali: avviata la distribuzione ai medici e ai pediatri in tutte le province pugliesi Coronavirus, occhi puntati sulle attività sportive. Due insegnanti di Trani: «Lo sport è salute, non inculcare nei bambini la paura» Coronavirus, occhi puntati sulle palestre. Due personal trainer di Trani: «Lavoriamo in luoghi sicuri, i posti pericolosi sono altri» Carcere di Trani, chiude la Sezione blu e apre il nuovo padiglione. Verso il trasferimento la casa di reclusione femminile Elezioni 2020, la soddisfazione di Solo con Trani futura sul risultato elettorale: «Ora lavoriamo per essere un riferimento credibile» Equipe multidisciplinare nelle cure mediche di base, Gesualdo (Psicologi Puglia): «Così siamo dalla parte dei cittadini» Santo Graal, doppio appuntamento per Igor Minerva: il tributo a Claudio Baglioni anche domenica a pranzo Bollettino Coronavirus, impennata di contagi in Puglia: 485 casi positivi, 53 nella Bat Regione Puglia, da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi delle scuole superiori Giunta regionale, via libera ai tamponi a pagamento nei laboratori privati: tra questi c'è anche uno di Trani Porta a porta in città, il comitato del no bacchetta Comune e Amiu: «Non scaricare sulle ditte esterne le colpe dei disservizi» Pubblicato il trailer del film con Sophia Loren girato anche a Trani: dal 13 novembre disponibile su Netflix "RadiofonicaMente Diversa", parte il progetto di formazione su radio e comunicazione per l'integrazione dei soggetti disabili Nasce a Trani "Radio Staffetta", il progetto promosso da Legambiente: un contenitore culturale per i giovani del territorio "Il buono della ricerca": sabato e domenica la fondazione Umberto Veronesi scende in piazza per una raccolta fondi Apulia Trani, nuovo rinforzo in attacco: presa l'islandese Tinna Bjarkar Jónsdóttir Aumentano i ricoverati nel Covid Hospital di Bisceglie: sono 39 (di cui 6 in terapia intensiva) rispetto agli 11 di fine settembre. Delle Donne: «I dati non sono tranquillizzanti» Prefettura: controlli stringenti sulle aree della movida, sindaci già al lavoro per evitare la notevole affluenza nei cimiteri il 2 novembre Porta a porta in città, dal Comune: «Le criticità di questi primi giorni non sono ascrivibili ad Amiu. Il servizio di ritiro prosegue» Emergenza Covid, da Santorsola proposte per potenziare il Pta di Trani: «Si utilizzi per quelle patologie che non necessitano di ricovero» Quartiere Sant'Angelo, il Comune di Trani candida a finanziamento un piccolo palazzetto in via Giachetti: obiettivo, portare a casa 700mila euro Trani, quartiere Sant'Angelo, avanzano i lavori del parco campo scuola di via Andria Gli Amici del mare in azione per la pulizia del litorale: recuperati pneumatici e reti, riempiti 40 bustoni di rifiuti Palazzo Beltrani, oggi si presenta il Sonic Scene
    PUBBLICITA' AMIU