La Bovio di Trani si aggiudica il secondo posto del premio “Giovanni Paolo II”

Per il secondo anno consecutivo il plesso “Bovio” della scuola media di I grado Rocca-Bovio-Palumbo raggiunge la piazza d’onore, il secondo posto (dopo aver vinto ben 4 edizioni nel 2012, 2014, 2015 e 2016), con il lavoro multidisciplinare dal titolo “La donna nell’arte, nella musica e nella storia” nella settima edizione del riconoscimento Giovanni Paolo II, la cui premiazione è avvenuta nei giorni scorsi a Bisceglie.


Ringraziamo l’associazione omonima di Bisceglie, presieduta dal professor Natale Monopoli, per averci dato la possibilità di lavorare insieme con i nostri docenti   su un tema bello, stimolante e difficile: “Grazie a te donna: dignità, rispetto, importanza”.


Il nostro volutamente è stato un lavoro multidisciplinare e ha coinvolto 26 alunni di 8 classi (I O, II L, II Q, III I, III L, III M, III N, III P), perché le arti si cantano e si rappresentano nella storia e dalla storia delle donne, che sono sempre capaci di tenere insieme le cose, traggono linfa vitale per migliorarsi.


Nelle 20 opere pittoriche abbiamo sottolineato che la donna è sinonimo di bellezza; la bellezza della donna viene celebrata nell’arte visiva il più delle volte da autori maschili. Proprio per questo può trasformarsi per lei quasi in una prigione, una colpa, una condanna, per dover continuamente mostrare al mondo e a se stessa che non è l’unico “valore”, che non ci si può accontentare di essere considerate solo sotto questo aspetto. Anche perché spesso diventa causa di disgrazia, di violenza, di morte.


Donna è sinonimo di amore per la scienza, di costanza nel lavoro per migliorare le condizioni di vita dell’umanità: per questo abbiamo voluto celebrare il grande valore della scienziata Rita Levi Montalcini.


Se il percorso della sonna in una società da sempre maschilista ha portato all’emancipazione e alla parità dei diritti, come è stato scritto nel trattato “La questione femminile”, «c’è ancora tanto da lavorare, c’è ancora tanto da fare».


Per prima cosa perché i diritti non sono mai definitivi e poi perché certe attenzioni fanno sempre male come canta in “Vieni insieme a noi” il ragazzo che sente dentro di sé il dolore del suo amore malato di gelosia, il suo desiderio di possesso che scatena una forza brutale e spesso definitiva...


Sempre e solo contro la donna.


Ringraziamo il dirigente scolastico, Antonio De Salvia, e i docenti Valeria Freddi, Stefania Poverino, Rachele Tattolo, Pasquale Cocozza e  Francesco L’Erario che ci hanno offerto questa bella opportunità.


Gli alunni del plesso “Bovio” 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Trani alleluia, dopo due anni riapre Ognissanti: domenica prossima, illustrazione del restauro e visita alla chiesa Controlli della Guardia di finanza: a Trani, scoperti 4 lavoratori in nero Trani, turisti francesi investono ragazza in via Andria: contusioni e ferite non gravi Ritrovati 790 euro per strada, l'Ufficio ragioneria di Trani ne attende il legittimo proprietario Comune di Trani, uomo sfrattato interrompe l'assemblea sindacale. Malore per la figlia Infopoint di Puglia, Trani porta a casa 20mila euro e quello di piazza Trieste riaprirà ai primi di giugno Via Falcone dà i suoi frutti: presentato ufficialmente l'olio Città di Trani. Le bottiglie alla Caritas ed agli ospiti illustri della città Doppio senso sul lungomare di Trani? Se n'è tornato a parlare nella quarta commissione consiliare, che attende uno studio di fattibilità della Polizia locale Trani, grazie automobilisti: il marciapiede di via di Borgogna è durato appena sei mesi: già rotto dal peso dei veicoli Sciolto il Consiglio dell'Ordine degli architetti della Campania: il ministro Orlando nomina commissario Giuseppe D'Angelo, di Trani Comune di Trani, insediata la nuova Rappresentanza sindacale unitaria. E Sergio De Feudis torna a sfogarsi Futuro sottovia di Trani, raccolte 650 firme per farlo veicolare e pedonale Scultura commemorativa dell’Associazione nazionale finanzieri d’Italia, delegazione anche da Trani Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana: anche oggi, la rassegna per ragazzi Santo Graal di Trani, oggi omaggio a Fabi, Silvestri e Gazzè Trani, «grandi nomi in un piccolo chiosco»: la stagione musicale del Barbayanne. Domani, Toni Messina Trani religiosa, prosegue la festa liturgica di San Nicola il Pellegrino Il «De Amicis» di Trani presenta il bilancio sociale: appuntamenti fino a domani Decennale della morte di Luigi Malerba, anche Trani lo ricorda con la presentazione di "Sull'orlo del cratere". Appuntamento oggi in biblioteca «La verità al servizio della libertà»: oggi, a Trani, incontro su Aldo Moro e San Tommaso Moro Oggi, al Dino Risi di Trani, Larry Franco swingtet Nuova vetrina per “I dialoghi di Trani”: oggi saranno a “Napoli città libro” con Nando dalla Chiesa Arriva a Trani il “Carosello” dello Spi Cgil Puglia: tante iniziative domani in piazza Quercia Ritorna “Spiagge e fondali puliti”: a Trani, domani pulizia dello Scoglio di Frisio; domenica di Boccadoro Domani, a Trani, il prestigioso gruppo «I camaleonti» Trani, domenica prossima via Mario Pagano si «anima» di arte Domenica nella villa comunale di Trani esibizione dei talenti “nostrani”: è festa con «Armonia» Trani, domenica apertura di villa Telesio. «Ciceroni», i ragazzi della Rocca-Bovio-Palumbo «Cantine aperte» raddoppia: domenica prossima, a Trani, visita a villa Schinosa «La chiesa di santa Chiara e le guerre mondiali": incontro a Trani domenica Le macchine da guerra di Leonardo da Vinci a palazzo Beltrani: l'esposizione prosegue fino al 10 giugno Assunzioni a tempo determinato in Amiu, lunedì prossimo il doppio sorteggio presso lo chalet della villa di Trani Martedì prossimo convegno “Il territorio va a scuola” con gli studenti della Rocca-Bovio-Palumbo di Trani Mercoledì prossimo, nella cattedrale di Trani, il concorso di poesie "San Nicola in rime" Domenica 3 giugno a Trani una grande giornata di sport per la Gara di Triathlon sprint "Chiedilo al notaio", prossimo incontro al Comune di Trani giovedì 7 giugno È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Qui no!»
PUBBLICITA' Gallo Restaurant