Tagli pronti soccorso e primo intervento, la Cgil a Trani: «A rischio la salute dei cittadini»

No alla chiusura dei  punti di primo intervento in Puglia e nella provincia della Bat (Canosa di Puglia, Minervino Murge e Spinazzola) se non si assicura prima una adeguata rete del sistema emergenza-urgenza del 118 e della sanità territoriale con l’istituzione dei punti territoriali di assistenza, dei Pta integrati, dei centri pulifunzionali territoriali, delle case della salute, utili per soddisfare i bisogni di salute e sicurezza della cittadinanza. È sostanzialmente questo che hanno ribadito i sindacalisti della Cgil davanti all’ospedale di Trani questa mattina, in un sit-in di protesta.

Luigi Marzano, della Cgil sanità Bat, ha detto: «Il punto di primo intervento della città di Trani, gestito dal 118, verrà riconvertito. Le chiusure però devono corrispondere alla garanzia di sicurezza e assistenza ai cittadini. In questo provvedimento fatto in tutta fretta, seppure la Regione si sia adeguata alle linee ministeriali, non c'è un contestuale potenziamento della sanità territoriale e del sistema della rete di emergenza-urgenza 118. Qui noi vediamo un rischio per la salute e la sicurezza dei cittadini, garantita dall’art.32 della Costituzione», secondo il quale la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

«Abbiamo chiesto, prima di adottare qualsiasi provvedimento di chiusura o riconversione – prosegue Marzano – la conferenza dei sindaci della Asl Bt, un territorio che sconta già un indice di posti letto molto al di sotto degli standard regionali e ministeriali, 1.8 rispetto a 3.4. Un territorio che ha già scontato la chiusura di alcuni ospedali e la riconversione degli ospedali di Canosa e Trani. Il 2 agosto del 2016 è stato sottoscritto un protocollo tra l’ex direttore generale, Narracci, il sindaco di Trani, Bottaro, il presidente della Regione, Emiliano, che riguarda appunto la riconversione degli ospedali. C’è stato uno stop, ecco perché diciamo “no” a una chiusura immediata se non aver prima valutato quali sono i servizi alternativi e sostituitivi alla chiusura».

Il punto di primo intervento di Trani dovrebbe essere sostituito con una postazione mobile del 118 medicalizzata.

Erano presenti alcuni sindacalisti e, per l’amministrazione, il sindaco Bottaro e alcuni consiglieri comunali. Presente anche qualche cittadino.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Euroffice

Notizie del giorno

«Stabilizzazioni» a Trani, questa volta gioisce la rotonda di via Istria: in corso i lavori di riparazione Inchiesta discarica di Trani, nell'udienza preliminare la pubblica accusa chiede il rinvio a giudizio per tutti: lunedì prossimo, parola alle difese Assunzioni e prelievo dal fondo post gestione, Trani a capo chiede la prosecuzione delle indagini A Trani il padre affidatario della bambina Down che nessuno voleva: lunedì appuntamento all'Università popolare Santa Sofia Domani la prima riunione del nuovo consiglio provinciale: fra gli eletti, da Trani, Avantario e De Toma La Confesercenti Barletta-Andria-Trani all'assemblea elettiva della Federazione imprese balneari Ambito Trani-Bisceglie, oggi incontro a Palazzo di città con le organizzazioni del terzo settore Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, oggi serata jazz Alla ri-scoperta di Santa Maria de Russis: sabato prossimo, conferenza al Polo museale di Trani Trani e la storia della chiesa di Ognissanti: domani, incontro con Maurizio Triggiani Sabato prossimo nella chiesa “Pieno vangelo” di Trani una serata con lo staff di “Compassion” Sabato a Trani momento di riflessione sulla donazione a cura dell'Adisco Al Dino Risi di Trani sabato e domenica prossimi lo spettacolo teatrale “La santa sulla scopa” Domenica la "Giornata mondiale dei poveri": eventi a Trani a partire da venerdì, per il 25esimo anno di attività della Caritas Sabato prossimo a Trani concerto del trio Donatello A Trani 120 nuovi alberi in tre date e luoghi diversi: si parte domenica prossima in villa comunale. Iniziativa del Movimento cinque stelle Autismo: domenica a Trani dibattito con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia Chi trova un partito, trova un tesoro: nella Bat, in sei trovano Fratelli d'Italia. Lunedì prossimo, a Trani, vi ci entrerà Elena Muoio, di Margherita A Trani, il 20 novembre, incontri con il giornalista Rai Renato Piccoli Gestione provvisoria delle strutture sportive di Trani, affidata all'Apulia quella dello stadio Stabilizzazioni Asl Bt firmate ieri a Trani, la Cgil: «La nostra battaglia continua» Stabilizzazioni Asl Bt firmate ieri a Trani, Mennea: «Una buona notizia per i lavoratori e i cittadini» “Baskin”: gli alunni della scuola "Papa Giovanni" di Trani a scuola di inclusione
PUBBLICITA' Avicola Colangelo