Discarica abusiva sequestrata a Trani: la Guardia di finanza denuncia un imprenditore

Nell’ambito delle attività di controllo economico del territorio per il contrasto ai traffici illeciti e alle diverse forme di illegalità anche in materia ambientale, i Finanzieri della Compagnia di Trani hanno individuato e sottoposto a sequestro un’area privata adibita a discarica abusiva, estesa per oltre 300 metri quadrati, nei pressi dello svincolo Trani Nord della SS16.


Sul luogo sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro circa 100 metri cubi di “rifiuti speciali” di ogni genere, molti dei quali di natura pericolosa (parti meccaniche, batterie e pneumatici di autoveicoli, elettrodomestici, macchine ed attrezzature industriali dismesse, materiale ferroso, plastico e legnoso).


Sul suolo, inoltre, sono state individuate vistose chiazze di sostanze oleose, fuoriuscite da fusti e veicoli abbandonati, penetrate nel sottosuolo.


Dopo gli accertamenti tecnici di rito da parte dei militari, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato disposto il sequestro preventivo dell’intera area per evitare ulteriori gravi conseguenze derivanti dall’abbandono e dallo smaltimento illecito dei rifiuti.


Il proprietario del fondo, titolare di un’attività d’impresa, è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per attività di gestione di rifiuti non autorizzata in violazione delle norme del D.L.vo. 152/2006 (Codice dell’Ambiente). A suo carico anche l’obbligo della immediata bonifica del sito con il ripristino dello stato dei luoghi.


L’intervento delle Fiamme Gialle si inserisce nell’ambito della collaborazione del Comando Regionale della Guardia di Finanza di Bari con la Regione Puglia in materia di azioni di monitoraggio dei siti inquinati nel territorio pugliese, nella cornice dell’Accordo di Programma Quadro per la Tutela Ambientale, sottoscritto con la Regione lo scorso 15 settembre 2017.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

«Polpette avvelenate»? Il Comune di Trani smentisce: «Nessuna di quelle analizzate era nociva» Carenza di personale e monte ore festivo sfondato: ecco perché il castello di Trani chiuderà per sette domeniche. Sindacati in stato di agitazione A Trani sud la villetta è un «must»: via libera alle bifamiliari di Turrisana con i primi permessi di costruire Oggi torna a riunirsi il consiglio comunale di Trani. All'ordine del giorno, 26 punti. Molti debiti fuori bilancio Trani religiosa, racconto e immagini della serata musicale con lo Joha Youth a Santa Teresa Marea Adriatica all'esordio in C donne: Trani-Bitonto 3-0 Basket di D: a Trani, prima gioia per la Juve, Fortitudo ko a Corato Prova a resistere un tempo, crolla nel secondo: Palermo-Trani donne 8-0 Nella terra del pane, Negro e Musa sfornano tre punti d'oro: San Severo-Trani 0-2 Cinema Impero di Trani, in sala arrivano Venom e Il bene mio. La programmazione della settimana Trani, la parrocchia Spirito Santo festeggia i suoi primi quarant'anni: si conclude oggi il programma Anche il cinema indiano vuole girare a Trani: terminano oggi i sopralluoghi di Bollywood in città “Genitori, dolori, rivoluzioni”: domani, a Trani, nuovo incontro del ciclo “Conoscere per cambiare” A Trani, da mercoledì a venerdì prossimi incontro su "Sovvenire", il sovvenzionamento alla Chiesa cattolica Dino Risi di Trani, "decimo ciak" venerdì prossimo Cinquant'anni di carriera in una mostra: fino al 16 ottobre, al Michelangiolo, alcune opere di Fulvio Del Vecchio È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Fuorigioco» Medicina a Bisceglie, Delle Donne (Asl Bt) garantisce: "Gran passo avanti anche per il futuro di Trani" Trani religiosa, la venerazione dei Santi Medici e San Nicola in Argentina Semplificazione della burocrazia, aderisce anche la Cna di Trani Savino Muraglia è il nuovo presidente della Coldiretti Bari e Barletta-Andria-Trani Da Trani nel cartellone dell'Abeliano di Bari: a dicembre, Marluna porta in scena Checov
PUBBLICITA' Avicola Colangelo