Cava fumante, anche la Procura di Trani esclude la tossicità dei fumi. Due, allo stato, gli indagati

Nessun rischio immediato per la salute dei cittadini. È quanto ha fatto sapere la Procura della Repubblica di Trani, attraverso il rapporto del consulente incaricato delle indagini sulla cava fumante di contrada Monachelle.


Secondo quanto accertato, la fuoriuscita del benzene sprigionato dagli oli minerali, stoccati lungo una porzione di parete della cava sarebbe, disperdendosi nell'atmosfera non sarebbe pericolosa per la salute dei cittadini.


Tale esito conforterebbe, dunque, sia quanto affermato dal sindaco, Amedeo Bottaro, in consiglio comunale, sia quanto già accertato dall'Arpa nel corso dei sopralluoghi dei suoi tecnici, sia quanto sostenuto dai consulenti incaricati dalla proprietà.


Resta il fatto che la Procura vuole accelerare i tempi per l'intervento di messa in sicurezza e bonifica dell'area, che sarà eseguita dal Comune, a proprie spese, con diritto di rivalsa a carico del responsabile dell'inquinamento, che lo stesso titolare del fascicolo, Alessandro Donato Pesce, dovrà individuare.


Allo stato due sono i soggetti iscritti nel registro degli indagati: si tratta del custode giudiziario dell'area, per omesso controllo, e del proprietario di un terreno confinante, attraverso il quale si accede alla cava fumante, per abusi edilizi.


Non sono indagate, invece, le proprietario del sito, che recentemente si sono viste accogliere con successo, presso il Tar Puglia, il loro ricorso contro l'ordinanza del sindaco di Trani che intimava loro di procedere alla messa in sicurezza e Bonifica dell'area: dunque, non saranno loro ad occuparsene, non avendo in alcun modo la disponibilità del sito sin dal 1999.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

«Polpette avvelenate»? Il Comune di Trani smentisce: «Nessuna di quelle analizzate era nociva» Carenza di personale e monte ore festivo sfondato: ecco perché il castello di Trani chiuderà per sette domeniche. Sindacati in stato di agitazione A Trani sud la villetta è un «must»: via libera alle bifamiliari di Turrisana con i primi permessi di costruire Oggi torna a riunirsi il consiglio comunale di Trani. All'ordine del giorno, 26 punti. Molti debiti fuori bilancio Trani religiosa, racconto e immagini della serata musicale con lo Joha Youth a Santa Teresa Marea Adriatica all'esordio in C donne: Trani-Bitonto 3-0 Basket di D: a Trani, prima gioia per la Juve, Fortitudo ko a Corato Prova a resistere un tempo, crolla nel secondo: Palermo-Trani donne 8-0 Nella terra del pane, Negro e Musa sfornano tre punti d'oro: San Severo-Trani 0-2 Cinema Impero di Trani, in sala arrivano Venom e Il bene mio. La programmazione della settimana Trani, la parrocchia Spirito Santo festeggia i suoi primi quarant'anni: si conclude oggi il programma Anche il cinema indiano vuole girare a Trani: terminano oggi i sopralluoghi di Bollywood in città “Genitori, dolori, rivoluzioni”: domani, a Trani, nuovo incontro del ciclo “Conoscere per cambiare” A Trani, da mercoledì a venerdì prossimi incontro su "Sovvenire", il sovvenzionamento alla Chiesa cattolica Dino Risi di Trani, "decimo ciak" venerdì prossimo Cinquant'anni di carriera in una mostra: fino al 16 ottobre, al Michelangiolo, alcune opere di Fulvio Del Vecchio È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Fuorigioco» Medicina a Bisceglie, Delle Donne (Asl Bt) garantisce: "Gran passo avanti anche per il futuro di Trani" Trani religiosa, la venerazione dei Santi Medici e San Nicola in Argentina Semplificazione della burocrazia, aderisce anche la Cna di Trani Savino Muraglia è il nuovo presidente della Coldiretti Bari e Barletta-Andria-Trani Da Trani nel cartellone dell'Abeliano di Bari: a dicembre, Marluna porta in scena Checov
PUBBLICITA' Avicola Colangelo