E Trani tradizioni «esporta» progetti: domani e domenica, ad Andria, rievocazione storica dedicata a Federico II

La “Fiera d'aprile”, che festeggia la sua 580esima edizione, diventa l'occasione propizia per riproporre una rievocazione storica ad Andria. E quando si parla di storia non si può prescindere da Federico II di Svevia. Ecco allora due appuntamenti in programma sabato 22 e domenica 23 aprile, organizzati da “Le tradizioni degli Svevi”, nel cuore del centro storico della città.


«Il nostro intento è quello di ricreare la storia di Federico II che ad Andria ha portato tanta ricchezza e gioia, ricevendo in cambio la fedeltà del popolo andriese – dice il presidente dell'associazione culturale organizzatrice, Giuseppe Forni -. Siamo arrivati ad Andria in punta di piedi, dopo la decennale esperienza della settimana medioevale a Trani. Per questo abbiamo coinvolto le risorse del posto come la Pro loco e il gruppo di Santa Maria Vetere che ringrazio per il prezioso e valido supporto. Un grazie particolare all'amministrazione comunale che ha subito apprezzato il nostro progetto».


Due pagine poco conosciute della storia dell'imperatore svevo saranno riportate alla luce grazie al doppio evento in programma nel week end. «Abbiamo fatto tre mesi di studio e ricerche sul matrimonio tra Violante e il conte Riccardo Sanseverino, di cui non si sa molto – spiega Angela Magnifico, che ha curato i dialoghi -. Con la nostra rappresentazione mettiamo in scena come si è giunti a queste nozze. Federico era grato a Riccardo per avergli comunicato della congiura fin tanto da salvarlo. Per questo motivo gli ha dato come sposa la figlia Violante».


Sabato sera con in inizio alle 18.50 in piazza Duomo, una voce narrante calerà i presenti nell'epoca medioevale con la rievocazione della scomunica e della congiura ordita alle spalle di Federico II. A seguire le scene si svilupperanno soprattutto in piazza Catuma. Domenica, invece, si parte alle 12 con l'esibizione di sbandieratori, poi la rievocazione partirà in corteo da piazza La Corte, piazza Municipio per poi approdare sempre in piazza Catuma dove si svolgeranno le scene delle nozze tra Violante e Riccardo Sanseverino. Nei due appuntamenti saranno coinvolti un centinaio di figuranti, divisi tra attori, giocolieri, cavalieri e musici pronti ad emozionare il pubblico presente.


«Sono cresciuto e ho anche partecipato ai cortei storici degli anni '90 – dice l'assessore alla Cultura, Luigi Del Giudice -. Quello di riportare alla luce la storia di Federico è stato un mio cruccio condiviso dall'amministrazione e dal sindaco. L'obiettivo è quello di tenere vive le nostre tradizioni attraverso le pagine della nostra storia. Andria è la città federiciana per antonomasia e la Fiera d'Aprile diventa l'occasione giusta per poterlo ricordare. Non un corteo ma una vera e propria teatralizzazione di alcuni episodi della sua vita, che continua ad affascinare studiosi di tutto il mondo».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Hello Bike

Notizie del giorno

Lutto cittadino a Trani, ecco gli eventi annullati che erano previsti per venerdì Addio al vescovo di Trani: venerdì le esequie, officiate da De Giorgi. Camera ardente, a San Giovanni, dalle 10 di domani Trani, deceduto il vescovo Giovan Battista Pichierri Addio al vescovo di Trani, niente fuochi anche a San Nicola: verso una festa patronale di sola liturgia e processioni Addio al vescovo di Trani: rinviato lo smontaggio della sommità delle impalcature del campanile della cattedrale Addio a Monsignor Pichierri, il profilo del compianto vescovo di Trani Trani, bandiera del Comune a mezz'asta e lutto cittadino nel giorno dei funerali di Pichierri Ginocchio elettronico per il ragazzo disabile di Trani, indetta la gara Carteggio fra condomini e Comune di Trani: palazzo Galleria, l'emergenza rifiuti sembra risolta Anno scolastico 2017/2018, il Comune di Trani impegna già la spesa per i libri della scuola primaria: 97.800 euro Puglia, al via il nuovo assegno di cura per persone non autosufficienti: domande dal 1mo settembre, già attiva la piattaforma per il codice utente La Vigor Trani rinforza il reparto degli under con altri due tesseramenti Fuori museo, ormai ci siamo: sabato prossimo, a Trani, c'è Raphael Gualazzi Trani, si avvia alla conclusione l'Anno giubilare della confraternita di San Giuseppe. Gli appuntamenti Consiglio comunale di Trani, inseriti altri tre punti all'ordine del giorno «Intagli di luce»: Marida Sannito e Silverio Allocca espongono da domani a Trani Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Estate di Trani, definito il programma delle mostre allo chalet: fino al 30 luglio, Marianna Schiaroli e Michele Palella Venerdì prossimo a Trani Concetto Vecchio con il suo libro-inchiesta sulla morte di Giorgiana Masi A Palazzo della Marra la donna nell'arte contemporanea: da Trani espongono Del Vecchio, Scaringi e Schiaroli Arriva il «sabato di Trani»: per altre cinque settimane consecutive, visite guidate a cura della Pro loco Il mare di Vernon W. Jones «bagna» anche Trani: fino al 30 luglio, i suoi quadri da Arsensum Trani, prosegue il "Cavo fest" a santa Geffa. Prossima data, martedì Lo stadio, macchina mangiasoldi: un tifoso del Trani cade, si fa male e viene rimborsato con 4mila euro Piano di zona, Ciliento: «Resterà a Trani. I servizi sono in fase di attuazione» Piano di zona, Solo con Trani: «Passerà sotto il controllo di Bisceglie. E i servizi per le fasce deboli ancora non partono» Climatizzatori a palla, salta il trasformatore di piazza Albanese: a Trani sud, niente luce anche fino a quattro ore Trani, ettari di sterpaglie ed alberi in fiamme nell'area Torrente antico: vigili del fuoco al lavoro fino alle 3 Goletta verde e la balneazione a Trani: un tratto di spiaggia «fortemente inquinato» Balneazione a giugno: per l'Arpa, Trani è ok ovunque Rifiuti dei Comuni limitrofi in aree periferiche di Trani, il Comitato di via Andria lancia una proposta all'amministrazione Premio Bovio, la cerimonia a Trani il 9 settembre. L’organizzatore: «Troppe difficoltà»
PUBBLICITA' Lelampare