AGGIORNATO. Specialisti amministrativi al Comune di Trani, diramata la graduatoria finale: i nomi

Sono stati pubblicati i nomi degli ammessi, non ammessi e ammessi con riserva, al colloquio orale, per la creazione di un elenco di idonei all'assunzione a tempo determinato di specialisti amministrativi, categoria D, posizione economica D1.


Sono stati ammessi Grazia Bombini, Margherita Caracciolo, Francesca Gabriella Chiarello, Alessandro Colangelo, Anna Coviello, Felice Cuocci, Raffaella Della Cananea Salomone, Maria Ferreri, Giovanni Lopetuso, Roberta Mansi, Rosa Maria Martiradonna, Pasquale Mastropasqua, Maria Teresa Misino, Luca Morollo, Vincenzo Olivieri, Vincenzo Picardi, Pasqua Pia Picca, Attilio Piccareta, Daniele Piccareta, Simone Pisanò, Luigi Pizzolorusso, Nicole Roberto, Rossella Tarricone, Lucrezia Claudia Tesoro, Valentina Tortosa, Irene Turturo, Claudia Vetica, Luisa Zagaria.


Non ammessi risultavano essere: Francesco Paolo Dellisanti, Giovanni Gargiuolo, Maurizio Ingletti, Marilisa Losciale, Davide Simone, Annalisa Sirabella, Dorotea Stasi. Con successiva determina, però, Gargiuolo e Ingletti sono stati ammessi.


Ammessi con riserva: Daria De Zio Di Myra, Nicola Giannelli, Annalisa Lullo.


All'esito del colloquio la graduatoria finale è stata formata di 11 candidati, secondo il seguente ordine: Attilio Piccarreta (punteggio 36,1); Irene Turturo, 33,8; Raffaella della Cananea Salomone, 33,4; Lucrezia Tesoro, 31; Giovanni Gargiuolo, 25,8; Margherita Caracciolo, 25,5; Valentina Tortosa, 25; Rossella Tarricone, 23,9; Giovanni Lopetuso, 22,5; Roberta Mansi, 22,2; Anna Coviello, 21,3.


Sono stati inoltre impegnati i compensi della commissione giudicatrice, composta dal presidente Caterina Navach, Dirigente dell’Area affari generali e istituzionali e servizi alle persone; dai componenti Arcangelo Barisciano, dipendente della Provincia Bat in qualità di istruttore direttore amministrativo e Sabino Fusiello, dipendente della Bat in qualità di istruttore direttivo contabile; Simona Settanni, segretario, istruttore direttivo amministrativo in servizio presso il Comune di Trani. A Barisciano sono stati corrisposti 108,42 euro, a Fusiello 105,66 euro. 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Carlo avrà la protesi speciale di cui ha bisogno: l'Asl Bt assicurerà al ragazzo di Trani una qualità di vita migliore Manifestazioni a Trani ed effetti collaterali: le auto ritornano "su" piazza Gradenigo Estate di Trani, ecco altri eventi con patrocinio comunale gratuito. Tra questi, “Calice di san Lorenzo” e un nuovo festival del cibo di strada Trani, proiettili in via Superga verso lo stesso fabbricato del tentato omicidio del 22 febbraio È in edicola il nuovo numero de “Il giornale di Trani”: «Beffa» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per due mesi: da oggi, Angelo Piccolo "Novantanove borghi, racconto di Puglia": oggi giornata dedicata a Trani VIDEO. La Madonna di Fatima pellegrina a Trani fino d oggi: è ospite dello Spirito Santo Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Palazzo Beltrani, orario continuato nel weekend. Da martedì prossimo, corsi di disegno Martedì prossimo a Trani il "Salotto del risparmio Helvetia" Servizio civile: l’Oasi 2 di Corato, Trani e Bisceglie cerca 5 volontari. Domande entro il 26 giugno Venerdì 30 giugno a Trani convegno sul tema "L'eredità di Giovanni Bovio" Biblioteca di Trani, tutti i progetti estivi per i più piccoli Trani sportiva è in lutto: addio a Santino Barbato. Volò in B con la Polisportiva e allenò la leggendaria squadra femminile Trani, la poesia scende in strada: i versi di Daniele Marrone sui pali della città “DigithON” 2017, da Trani anche “IsApp” Dialoghi di Trani, trentotto le opere in gara al premio Fondazione Megamark. Il 14 luglio i nomi dei finalisti Infopoint, più di un milione di euro dalla Regione per investirvi. Per Lima (Fdi), «opportunità per lo Iat di Trani» Avvocati in difficoltà economiche, anche l’Ordine di Trani aderisce a WeAvv: oltre 800.000 euro per la conciliazione “vita-lavoro”
PUBBLICITA' Barbayanne