Ex strettoia di via Pozzo piano, il comitato ringrazia il presidente Rosanna Nenna: «Senza di lei non ce l'avremmo fatta»

Rosanna non è a conoscenza di questo articolo. Non le abbiamo detto nulla perché volevamo che fosse una sorpresa e perché sicuramente sarebbe stata contraria ad avere questa solitaria visibilità, convinta com’è dell’importanza della squadra più che del singolo.

Rosanna ha pianto di gioia quando ha visto il video con le ruspe che abbattevano il muro dell’opificio, che di fatto rendeva via Pozzopiano una strettoia, una strozzatura, detta anche “U’ buc stritt”, epiteto coniato dalla buonanima di Visibelli. Per chi non la conoscesse, Rosanna vive su di una carrozzella e alle 07,30, quando sono cominciati i lavori, era impossibilitata ad essere presente.

Attraverso il gruppo whatsapp del comitato, ha chiesto a qualcuno di noi di correre sul posto e così siamo andati ad assistere dal vivo a quello che stava accadendo: la demolizione attesa da quasi 40 anni e per la quale il comitato e i cittadini si erano battuti negli ultimi sei anni. Quelle lacrime erano la testimonianza dell’impegno di un gruppo coeso come una famiglia che aveva dedicato una gran quantità di tempo e di energie al raggiungimento di questo risultato. E qui è bene ricordare che i membri del comitato e tutti quelli che ci hanno supportato sono volontari che hanno sempre agito in nome di un interesse della collettività, indubbiamente apolitici e sempre con la coscienza pulita di chi non ha secondi fini e tornaconti personali. E’ la vittoria della cittadinanza attiva che non si rassegna e del gruppo che ha la meglio sull’individualismo e sull’egocentrismo. Ma è soprattutto la vittoria di Rosanna.  

Il giorno dopo la morte dell’immenso Enzo Bosso la sua dedizione e la sua forza appaiono ancora più nitide. E’ lei la presidente del comitato ed è lei la sua anima. Ha suggerito la linea da seguire e il profilo da mantenere. Ha bombardato di richieste e di sollecitazioni l’amministrazione, e non solo per la questione della strettoia. Si è fatta carico di un sacco di responsabilità ed è riuscita a tenere unito il gruppo anche nei momenti più difficili. Si, perché il comitato è stato oggetto di pesanti critiche. Si è detto che eravamo ingenui e creduloni, che ci stavamo facendo prendere per i fondelli e che la nostra azione era troppo “molle”. Ben vengano le critiche, per carità. Il fatto è che molto spesso sono sfociate in una forma di cattiveria gratuita. Sparute a dire il vero ma continue e, soprattutto incomprensibili, come se sentiste la Croce Rossa sparare a zero su Amnesty International (solo per rendere l’idea). Sono state fatte illazioni pesanti sulla nostra integrità morale e fino a insinuare fantomatici accordi sotto banco.

Ora capite quanto possano fare male accuse di questo genere, soprattutto a chi si sta dedicando da volontario ad una causa che è di tutti i cittadini e solo per il bene della città. “Ma chi ce lo fa fare?” – ce lo siamo detti tanti volte e sempre Rosanna ci ha spinto ad andare avanti, proprio lei che in qualità di presidente era la più esposta a questi attacchi vili e infamanti. Eppure non hai mai perso il sorriso e la tenacia. Rosanna è un eroina positiva, un esempio da seguire per la sua determinazione, per la sua onestà e per il rispetto profondo che ha sempre dimostrato nei confronti delle Istituzioni. Merita rispetto e non c’entra niente tutto questo con la sua condizione di disabilità. Non è diversamente abile perché è semplicemente molto più abile di tutti noi messi insieme. Quando noi camminavamo, lei sfrecciava. Noi eravamo scoraggiati e lei ci tirava su il morale. Quante volte ci siamo chiesti “Ma come fa ad avere tutta quella forza” ?

Leggendo queste parole dirà che abbiamo esagerato e che il merito è di tutti ma sappiate che senza di lei non ce l’avremmo fatta. Quel pezzo di muro che custodiremo come un trofeo è anche l’insieme dei sassolini che si erano accumulati nelle nostre scarpe. Se fosse stato più grande avremmo inciso questa frase: “Sul cadavere dei leoni festeggiano le iene credendo di aver vinto ma i leoni rimangono leoni e le iene rimangono iene”.

Dovremmo dirle (tutti) solo un grande  grazie perché ogni volta che la incrociamo per strada ci ricorda, proprio come Enzo Bosso, che la disabilità è negli occhi di chi guarda, perché la forza è forza, con le ruote o senza.

Enzo Covelli, Fiore Resta, Nicoletta di Savino, Berto Nenna, Sabina Fortunato, Savino Soldano, Raffaele Ramundo, Carmine Verrigni

 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano

Notizie del giorno

Strisce blu ripassate: da lunedì si torna a pagare la sosta a Colonna e sul lungomare. Al monastero arriva il parcometro di corso Italia È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Brividi». Ed in abbinamento editoriale, il libro di Rino Mennea dedicato alla storia delle cartoline Le cartoline dal 1898 al 1920: nelle edicole e in libreria il nuovo libro di Rino Mennea in abbinamento editoriale con il Giornale di Trani Feste patronali e religiose, la Conferenza episcopale pugliese cancella processioni e fiaccolate ma non si esprime sui fuochi Trani religiosa, il Crocifisso è ritornato a Colonna. Il messaggio finale del Comitato feste patronali Coronavirus, buone notizie dal Brasile: il missionario don Mario Pellegrino adesso è negativo Solenni festeggiamenti in onore di San Nicola il Pellegrino: il programma delle celebrazioni inizierà oggi Coronavirus, sabato 13 giugno test sierologici (solo su prenotazione) nella sede della Croce Bianca Laurora: «Trani, unica città senza una percentuale validabile di differenziata». E sull'ecotassa, «la più alta della Puglia» Isola ecologica di Trani, Barresi invia segnalazione a Polizia provinciale e Noa: «Vi si trattano anche rifiuti indifferenziati» Isola ecologica di Trani, Amiu replica a Barresi: «Tutto regolare e a norma, invitiamo i cittadini a verificare di persona» Associazione Nicholas De Santis, continua la raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà Trasferimento del mercato di Trani, Montaruli (Casambulanti): «Molti punti di debolezza e qualche leggerezza di troppo» Regione Puglia, da oggi riprendono gli stage e gli esami finali. L'assessore Leo: «Stiamo lavorando per la ripartenza di tutti i settori» La Lega navale di Trani ritorna in acqua: pronti i corsi di vela per la stagione estiva Coronavirus, 4 nuovi positivi in Puglia su 2.642 tamponi. E la Bat (nuovo zero) retrocede a 380 casi grazie alla cancellazione di un positivo dal database. Guarite quasi 2700 persone Trani religiosa, messa crismale in cattedrale: ieri la consacrazione degli oli santi "San Nicola in Rime", al via il quarto concorso di poesia in vernacolo. Opere da inviare entro il 18 luglio Applica targhe simili a quelle originali alla propria auto: la polizia di Trani ferma un 60enne Coronavirus, a Trani cinque nuovi guariti: il loro totale diventa 18, gli attualmente positivi restano 6 Aiuti emergenza Covid, dalla Regione oltre 9 milioni di euro per i comuni. A Trani arriveranno 130mila euro Ritrovata in una cassaforte una medaglia d'oro di mezzo chilo dedicata a Stanislao Fusco, già cittadino onorario di Trani. Gli sarà intitolata una sala di lettura della biblioteca Scuola D'Annunzio, continua il percorso sulla legalità: incontro online con il fratello dell'agente di scorta di Falcone Auser Trani, domani pomeriggio tour virtuale della città con la guida turistica Gabriele Pace L'ex procuratore di Trani Capristo all'interrogatorio su una sedia a rotelle, ma risponde a tutte le domande e chiarisce ogni addebito. Il legale: «Ha chiesto di andare in pensione» Coronavirus, a Trani la prima rata della Tari si pagherà il 30 giugno. Tutte le nuove scadenze Il mercato di Trani si sposta in via Falcone: prima data, ufficiosa, 9 giugno. L'alimentare resta in piazza Madre Teresa di Calcutta Mercato in via Falcone, la soddisfazione di Montaruli (Casambulanti): «Adesso il sindaco di Trani ci convochi per definire i nuovi posteggi» Consiglio comunale di Trani, approvato il Regolamento per la tutela degli animali. Merra, felice, scoppia in lacrime. E i debiti fuori bilancio portano il doppio gettone Il Daspo urbano arriva anche a Trani: approvata all'unanimità la modifica del Regolamento di polizia urbana che adesso lo contiene Garante dei detenuti, il consiglio comunale di Trani elegge Elisabetta De Robertis Consiglio comunale di Trani, respinta la proposta di delibera della minoranza per aiuti alle famiglie colpite dall'emergenza covid: decisivo un emendamento dichiarato irricevibile Consiglio comunale, nei preliminari Amet e Amiu al centro degli interventi. E Procacci: «Gli assembramenti a Trani fanno veramente paura» Consiglio comunale di Trani, Bottaro condivide i timori sugli assembramenti: «Sulla movida adotteremo il modello Milano vietando l'asporto» Consiglio comunale di Trani, ricordato Mimmo De Laurentis prima di surrogarlo con Mariangela Scialandrone Sanità pubblica nell'emergenza Covid-19, Spi Cgil Bat: «Momento drammatico da cui imparare» Dalla richiesta di aiuto al comune alla riapertura: la Judo Trani torna con gli allenamenti nel rispetto delle prescrizioni È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «La svolta». Ed in abbinamento editoriale, il libro di Rino Mennea dedicato alla storia delle cartoline Coronavirus, ok dall'Autorità elettrica per i benefici alle utenze non domestiche: a Trani, per maggio-giugno-luglio, sconti in bolletta fino al 70 per cento Coronavirus, la Puglia adesso ha un problema Foggia: dieci casi tutti lì dopo un contagio in famiglia. Bat, ancora zero Coronavirus, avviata l'indagine sierologica della Croce rossa nella Bat: fra i comuni c'è anche Trani VIDEO. Riaprono le palestre: tra paure e nuove organizzazioni la ripresa è lenta Omicidio Zanni, la Corte d'Appello conferma le condanne di primo grado. Inammissibile, perché tardivo, l'appello della Procura di Trani Riparazione delle strade rurali, a Trani un finanziamento del Gal Ponte Lama di 250mila euro
PUBBLICITA' AMIU