Lavoro agricolo nella Bat, un terzo degli addetti senza tutele: la denuncia di Cgil

Cala il numero dei braccianti iscritti negli elenchi anagrafici dell’’Inps, diminuiscono le giornate lavorate tanto che un terzo del totale ne ha fatte fino a un massimo di 50. Si tratta di addetti che non avranno neanche diritto alle prestazioni previdenziali. Un sesto della
manodopera è straniera ma la maggior parte di nazionalità romena e, dunque, oramai stanziale nel territorio. È la fotografia del lavoro agricolo nella Bat, come riportata negli elenchi anagrafici annuali pubblicati dall’Inps e riferiti al 2019.

Nel dettaglio, lo scorso anno i braccianti agricoli residenti nei comuni della Bat iscritti negli elenchi sono stati 19.380, un numero inferiore rispetto al 2018 quando erano 20.009 e meno ancora del 2017. Meno 904 unità in un biennio. Se si esamina il numero delle giornate di
lavoro agricolo dichiarate dalle aziende del settore all’Inps nel 2019, rispetto all’anno precedente se ne contano oltre 17 mila in meno. Sono state poco più di 1 milione e 687 mila l’anno scorso a fronte di 1 milione e 704 mila nel 2018. I lavoratori agricoli immigrati
iscritti nel 2019 sono stati 3.076, anche questi numeri in calo. La maggior parte di nazionalità romena (1863) ormai stanziale sul territorio della Bat, poi marocchina (162) e infine bulgara (152). Il 34 percento degli iscritti negli elenchi anagrafici del 2019 hanno
lavorato fino a 50 giornate e quindi non hanno maturato i diritti della previdenza. Quasi il 12% dei lavoratori agricoli iscritti negli elenchi anagrafici del 2019 ha un’età tra i 60 e i 67 anni e oltre. Mentre il lavoro femminile in agricoltura certificato nella Bat sempre per il
2019 si attesta al 14,25% mentre nel 2018 era al 14,66%. 

“Il fatto che siano diminuite le giornate lavorate e il numero dei lavoratori significa che è aumentato il sommerso. L’alternativa sarebbe che le aziende abbiano chiuso ma questo dato non ci risulta. Nello specifico il numero dei braccianti cala in tutti i comuni della Bat meno
che a Canosa di Puglia (+ 18.198 è la differenza tra le giornate 2019 e 2018), Spinazzola e Margherita. In queste tre realtà pensiamo, dunque, che ci sia stata una emersione di alcune irregolarità. Inoltre quando si dice che non si trova la manodopera per via della mancanza dei braccianti immigrati riteniamo che non si stia dicendo la verità perché questi numeri dimostrano che la percentuale di lavoratori stranieri è davvero residuale se i considera che quelli nazionalità romena ormai abitano nelle nostre città”, commenta Gaetano Riglietti, segretario generale della Flai Cgil Bat.

“Tra l’altro gli operai agricoli della Romania rispetto al 2018 l’anno scorso sono pure diminuiti di 364 unità. Questo cosa vuol dire? Forse che sono andati via o anche qui che è aumentato il sommerso? Ciò che ci preoccupa inoltre è che in un territorio ad alta vocazione
agricola dai dati dell’Inps apprendiamo che 6648 persone hanno lavorato solo fino a 50 giornate nel 2019 e dunque non potranno neanche godere di disoccupazione, malattia, infortunio, maternità. Insomma, nessuna tutela per loro. Altri 2384 sono gli addetti che
hanno da 51 a 100 giornate. I braccianti che hanno lavorato da 181 giornate in su sono 508. E questo sempre in un territorio ad alta vocazione agricola. A noi tutto ciò sembra una grande contraddizione in termini, è evidente che i conti non tornano”, conclude Riglietti.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Strisce blu ripassate: da lunedì si torna a pagare la sosta a Colonna e sul lungomare. Al monastero arriva il parcometro di corso Italia È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Brividi». Ed in abbinamento editoriale, il libro di Rino Mennea dedicato alla storia delle cartoline Le cartoline dal 1898 al 1920: nelle edicole e in libreria il nuovo libro di Rino Mennea in abbinamento editoriale con il Giornale di Trani Feste patronali e religiose, la Conferenza episcopale pugliese cancella processioni e fiaccolate ma non si esprime sui fuochi Trani religiosa, il Crocifisso è ritornato a Colonna. Il messaggio finale del Comitato feste patronali Coronavirus, buone notizie dal Brasile: il missionario don Mario Pellegrino adesso è negativo Solenni festeggiamenti in onore di San Nicola il Pellegrino: il programma delle celebrazioni inizierà oggi Coronavirus, sabato 13 giugno test sierologici (solo su prenotazione) nella sede della Croce Bianca Laurora: «Trani, unica città senza una percentuale validabile di differenziata». E sull'ecotassa, «la più alta della Puglia» Isola ecologica di Trani, Barresi invia segnalazione a Polizia provinciale e Noa: «Vi si trattano anche rifiuti indifferenziati» Isola ecologica di Trani, Amiu replica a Barresi: «Tutto regolare e a norma, invitiamo i cittadini a verificare di persona» Associazione Nicholas De Santis, continua la raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà Trasferimento del mercato di Trani, Montaruli (Casambulanti): «Molti punti di debolezza e qualche leggerezza di troppo» Regione Puglia, da oggi riprendono gli stage e gli esami finali. L'assessore Leo: «Stiamo lavorando per la ripartenza di tutti i settori» La Lega navale di Trani ritorna in acqua: pronti i corsi di vela per la stagione estiva Coronavirus, 4 nuovi positivi in Puglia su 2.642 tamponi. E la Bat (nuovo zero) retrocede a 380 casi grazie alla cancellazione di un positivo dal database. Guarite quasi 2700 persone Trani religiosa, messa crismale in cattedrale: ieri la consacrazione degli oli santi "San Nicola in Rime", al via il quarto concorso di poesia in vernacolo. Opere da inviare entro il 18 luglio Applica targhe simili a quelle originali alla propria auto: la polizia di Trani ferma un 60enne Coronavirus, a Trani cinque nuovi guariti: il loro totale diventa 18, gli attualmente positivi restano 6 Aiuti emergenza Covid, dalla Regione oltre 9 milioni di euro per i comuni. A Trani arriveranno 130mila euro Ritrovata in una cassaforte una medaglia d'oro di mezzo chilo dedicata a Stanislao Fusco, già cittadino onorario di Trani. Gli sarà intitolata una sala di lettura della biblioteca Scuola D'Annunzio, continua il percorso sulla legalità: incontro online con il fratello dell'agente di scorta di Falcone Auser Trani, domani pomeriggio tour virtuale della città con la guida turistica Gabriele Pace L'ex procuratore di Trani Capristo all'interrogatorio su una sedia a rotelle, ma risponde a tutte le domande e chiarisce ogni addebito. Il legale: «Ha chiesto di andare in pensione» Coronavirus, a Trani la prima rata della Tari si pagherà il 30 giugno. Tutte le nuove scadenze Il mercato di Trani si sposta in via Falcone: prima data, ufficiosa, 9 giugno. L'alimentare resta in piazza Madre Teresa di Calcutta Mercato in via Falcone, la soddisfazione di Montaruli (Casambulanti): «Adesso il sindaco di Trani ci convochi per definire i nuovi posteggi» Consiglio comunale di Trani, approvato il Regolamento per la tutela degli animali. Merra, felice, scoppia in lacrime. E i debiti fuori bilancio portano il doppio gettone Il Daspo urbano arriva anche a Trani: approvata all'unanimità la modifica del Regolamento di polizia urbana che adesso lo contiene Garante dei detenuti, il consiglio comunale di Trani elegge Elisabetta De Robertis Consiglio comunale di Trani, respinta la proposta di delibera della minoranza per aiuti alle famiglie colpite dall'emergenza covid: decisivo un emendamento dichiarato irricevibile Consiglio comunale, nei preliminari Amet e Amiu al centro degli interventi. E Procacci: «Gli assembramenti a Trani fanno veramente paura» Consiglio comunale di Trani, Bottaro condivide i timori sugli assembramenti: «Sulla movida adotteremo il modello Milano vietando l'asporto» Consiglio comunale di Trani, ricordato Mimmo De Laurentis prima di surrogarlo con Mariangela Scialandrone Sanità pubblica nell'emergenza Covid-19, Spi Cgil Bat: «Momento drammatico da cui imparare» Dalla richiesta di aiuto al comune alla riapertura: la Judo Trani torna con gli allenamenti nel rispetto delle prescrizioni È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «La svolta». Ed in abbinamento editoriale, il libro di Rino Mennea dedicato alla storia delle cartoline Coronavirus, ok dall'Autorità elettrica per i benefici alle utenze non domestiche: a Trani, per maggio-giugno-luglio, sconti in bolletta fino al 70 per cento Coronavirus, la Puglia adesso ha un problema Foggia: dieci casi tutti lì dopo un contagio in famiglia. Bat, ancora zero Coronavirus, avviata l'indagine sierologica della Croce rossa nella Bat: fra i comuni c'è anche Trani VIDEO. Riaprono le palestre: tra paure e nuove organizzazioni la ripresa è lenta Omicidio Zanni, la Corte d'Appello conferma le condanne di primo grado. Inammissibile, perché tardivo, l'appello della Procura di Trani Riparazione delle strade rurali, a Trani un finanziamento del Gal Ponte Lama di 250mila euro
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano