Processione senza popolo venerdì notte a Barletta, Barresi scrive al vescovo: «Si faccia lo stesso anche a Trani»

Come già anticipato nei giorni scorsi, il vescovo, monsignor Leonardo D'Ascenzo, pregherà in ciascuna delle città della diocesi a cavallo fra giovedì e venerdì santo. L'itinerario comincerà a mezzanotte a Barletta, presso la concattedrale.

Oggi si apprende della rituale processione del «Voto», autorizzata senza popolo in quella città, circostanza che sta determinando reazioni anche nella nostra, che rinuncerà per la prima volta a venerare la Madonna Addolorata in strada.

Al contrario il vescovo si recherà venerdì mattina alle 8, a Santa Teresa, per pregare ai piedi della sacra effige della Vergine.

Il consigliere comunale, Anna Barresi, ha immediatamente scritto al presule per chiedere, laddove possibile, parità di trattamento.

***

Ill.ma Vostra Eccellenza, mons Leonardo D'Ascenzo,

Le scrivo a nome del popolo tranese dopo aver appreso che, tra giovedì e venerdì santo, senza popolo, ci sarà la processione notturna a Barletta. Così anche quest'anno per i cittadini di Barletta, sarà rinnovato il voto d'impegno e fedeltà.

Sentiamo anche noi tranesi questo impegno solenne che ci vincola fin dal 1800, come descrive la scrittrice Janette Ross.

Quest'anno tutti noi sentiamo con maggior fede la necessità di esprimere il nostro impegno, pur rispettando le regole che ci impone il decreto ministeriale, tenendo conto del drammatico e particolare momento storico che stiamo vivendo.

Ecco perché le chiedo, d'intesa con il prefetto, di autorizzare la processione senza popolo nella stessa e identica maniera adottata per la città di Barletta.

Voglia accettare questa richiesta da parte dei fedeli che venerano la statua della Madonna Addolorata che si trova nella Chiesa di Santa Teresa, per la quale la cittadinanza Tranese serba una sentita e particolare devozione.

Il passaggio se pure solitario della statua della Madonna, porterebbe egualmente ad una processione partecipata, in quanto i cittadini avrebbero la possibilità di pregare e venerare la Madonna, e le nostre preghiere gioverebbero alle nostre anime ed ai nostri cuori così sofferenti.

Confidando in un Vostro sentito interessamento e in attesa di un cortese cenno di riscontro, Le porgo deferenti saluti .

Anna Maria Barresi - Consigliera comunale Trani

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Sorpreso a Bisceglie con 3 chili di marijuana, arrestato un 26enne dai poliziotti del commissariato di Trani Fase 2, troppi assembramenti: arriva il bando per 60mila assistenti civici. Intanto, a Trani week-end da "liberi tutti" Trani, nel primo weekend del «tutti aperti» vincono inciviltà e degrado. Amiu costretta agli straordinari per ridare decoro alla città Trani, la villa comunale si difende: nella serata della riapertura più gente che al mattino, ma situazione sotto controllo Trani, una Pisa in miniatura: in villa comunale è pendente la torre con tutto lo scivolo. Le preoccupazioni di un genitore, la replica dell'assessore Regione Puglia: da oggi riaprono palestre, luna park e centri per corsi privati Lotta alla mafia, dal Palazzo di città di Trani pende striscione per ricordare Falcone. I precedenti per marcia della legalità e curdi Carolina Morace e l'esperienza a Trani: «Società modello, è la vittoria che ricordo con maggiore affetto» Mercoledì torna a riunirsi il consiglio comunale online: Mariangela Scialandrone surrogherà il compianto Mimmo De Laurentis Solenni festeggiamenti in onore di San Nicola il Pellegrino: il programma delle celebrazioni "San Nicola in Rime", al via il quarto concorso di poesia in vernacolo. Opere da inviare entro il 18 luglio Isola ecologica, da oggi ritornano gli orari vigenti prima dell'emergenza Le cartoline dal 1898 al 1920: nelle edicole e in libreria il nuovo libro di Rino Mennea in abbinamento editoriale con il Giornale di Trani È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «La svolta». Ed in abbinamento editoriale, il libro di Rino Mennea dedicato alla storia delle cartoline Coronavirus, oggi 11 positivi in Puglia e nessuno nella Bat. Un decesso nella nostra provincia I gestori dei locali della Bat fanno chiarezza sugli assembramenti esterni: «Non puniteci per colpe che non abbiamo» Assembramenti in largo Goldoni, la replica di un residente: «Troppe falsità, quei ragazzi stavano solo giocando a calcio dopo due mesi di reclusione in casa» Il Coronavirus ferma gli spettacoli dal vivo, ma non la creatività dei musicisti: ecco come gli Abc Positive hanno vissuto il lockdown Centro Storico, "Trani Vera" chiede la riapertura di via D'Angiò Coronavirus, in Puglia 9 casi e nella Bat -1 grazie alla cancellazione di un positivo dal database Trani, riaperta la villa comunale: poca affluenza e lamentele sulla pulizia di parco giochi e panchine Trani, notte da incubo in largo Goldoni fra assembramenti, molestie e danneggiamenti. E, dopo il passaggio della Polizia, i ragazzini ritornano e rincarano la dose Controlli anti assembramenti, l'Esercito è arrivato anche a Trani: tre unità dalle 13 all'1, sette giorni su sette Trani, sui controlli anti assembramenti parla il titolare di una gelateria: «Noi rispettiamo le regole ma non possiamo vigilare i clienti. Se andiamo avanti così, chiudiamo tutti» Fase 2 e spiagge: da lunedì riaprono quelle libere e dal 1mo giugno i lidi. Emiliano: «Sarà l'estate della sicurezza condivisa» Villa aperta ai soggetti con autismo durante la fase 1: l'associazione Contesto dona targhe a sindaco e presidente del consiglio di Trani Contrasto della criminalità rurale, le guardie campestri supporteranno le attività delle forze di polizia Trani capitale della cultura 2022: riaperti i termini per le proposte progettuali. L'invio del dossier di candidatura entro il 31 luglio Assembramenti a Trani, aumentano i controlli: nel mirino, soprattutto, la movida Controlli anti-assembramento nella Bat: polizia di stato e altre forze dell'ordine insieme all'esercito nelle zone della movida
PUBBLICITA' Scarpa Piscine