Processo contro tre ex giudici di Trani ed altri imputati, domani a Lecce la prima udienza. L'Ordine degli avvocati si costituirà parte civile

Inizia domani, al Tribunale di Lecce il processo su magistrati, professionisti ed altri esponenti delle istituzioni che sono accusati di avere aperto, o insabbiato indagini in cambio di denaro. Ne avevamo parlato lo scorso 26 agosto, con riferimento ai rinvii ai giudizio disposti dal Gup salentino.

Nel frattempo, l'Ordine degli avvocati di Trani anticipa la sua costituzione parte civile nel dibattimento con la seguente nota.

***

È una scelta sicuramente delicata, ma il nostro agire deve sempre contemperare attenzione e rispetto per tre componenti: la classe forense tranese; i magistrati e, infine ma non da ultima, l’opinione pubblica. Per rispetto di tutte le parti in causa, la decisione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani non poteva che essere quella di costituirsi parte civile nel processo che si aprirà nelle prossime ore a Lecce sull’inchiesta ribattezzata “Giustizia svenduta”, che ha portato alla luce una presunta “giustizia truccata” ad opera di magistrati, avvocati e rappresentanti delle forze dell’ordine.

Il nostro è un atto dovuto, perché il comportamento asseritamente deviato di uno sparuto gruppo di rappresentanti delle istituzioni non può e non deve inficiare il lavoro quotidiano di migliaia di persone tra avvocati, magistrati e rappresentanti delle forze di polizia, improntato sempre al rispetto della legge ed alla sua libera ed incondizionata applicazione.

Umanamente auspichiamo che in sede processuale tutte le persone coinvolte riescano a dimostrare l’estraneità ai fatti contestati.

Ma con altrettanta fermezza non possiamo esimerci dal pretendere giustizia per il danno di immagine riportato dall’intera categoria nei confronti di chi invece dovesse essere condannato per comportamenti che hanno gettato ombre nerissime sul Tribunale di Trani che da oltre 800 anni gode di fama indiscussa in tutto il mondo.

Il Consiglio dell’Ordine di Trani ha già dato mandato ad un legale di propria fiducia di costituirsi parte civile nel processo che vede coinvolte complessivamente 12 persone. Tra queste anche due avvocati iscritti nell’albo tranese.

Due avvocati su oltre 2.000 iscritti sono un numero talmente esiguo che dovrebbe indurre tutti, sistema dell’informazione compreso, ad una maggiore prudenza. Ci sono migliaia di persone che svolgono onestamente e correttamente il proprio lavoro e che non meritano di essere etichettati come parte di un sistema corrotto.

Il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Trani - Tullio Bertolino

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Arriva San Marco, Trani a caccia del bis dopo Otranto Dialoghi di Trani, oggi gran finale con Timur Vermes, Giovanni Grasso e Alessandro Baricco. Il programma dell'ultima giornata Trani, riprendono le attività della società Dante Alighieri: martedì la lettura del XXXIII canto del Purgatorio È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona scuola» Dialoghi di Trani, il Premio Megamark va ad Eleonora Marangoni con il romanzo «Lux» Dialoghi di Trani, stasera in Cattedrale il concerto di Ramin Bahrami. Il programma della penultima giornata Partito democratico, il segretario nazionale Zingaretti incontra i sindaci. Tra loro anche Amedeo Bottaro Mepa e agenzie interinali, Barresi (Iic): «Sistemi drogati, a Trani basta un accorgimento tecnico e il gioco è fatto» Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, altro weekend coi fiocchi: domani tributo a Dalla e Daniele Puliamo il mondo, il circolo di Trani di Legambiente oggi in azione sul lungomare e domani a villa Bini Tre giorni di street soccer organizzati dalla chiesa Pienovangelo di via Superga. Ultimo appuntamento, oggi Archivio di Stato di Trani, oggi l'inaugurazione della mostra "La storia dell’acqua nel territorio di Trani 1865-1931" Arsensum, oggi e domani una mostra in piazza Sacra regia udienza Settembre, mese mondiale dell'Alzheimer: oggi screening gratuito a villa Nappi Prosegue, nello chalet della villa comunale di Trani, la mostra di Norberto Iera Ricominciano le attività del circolo Dino Risi. Si riparte dalla nuova collaborazione con i Dialoghi di Trani Consiglio comunale, martedì la prima convocazione. Sette i punti all'ordine del giorno Villa Seggettaro sta per riaprire: Trani soccorso la presenterà alla città il 28 e 29 settembre Regione Puglia, libri scolastici gratuiti e semigratuiti: domande entro il 23 ottobre Trani, impatto bus-auto all'incrocio di Colonna: due feriti, vettura distrutta e semaforo abbattuto A Trani tre nuovi varchi elettronici: partiti i lavori per l'installazione del primo. Ecco dove sorgeranno I Dialoghi di Trani, terza giornata su tecnologia e comunicazione con Massimo Bray. E l'approfondimento sulle storie di sei jahidisti italiani Sistema Trani, rigettate tutte le richieste delle difese e fissate le prossime tre udienze Tassazione delle piccole e medie imprese, Trani è la città più virtuosa della Bat. La Cna: «E si può fare anche meglio» Contributi per il miglioramento sismico di edifici privati, domande entro il 27 settembre Da ottobre a Trani la scuola di recitazione di Pierluigi Corallo Opere pubbliche, il Comune di Trani pone le scuole in testa alle nuove priorità del 2019: l'allargamento di due strettoie slitta agli ultimi due posti Scuola De Amicis di Trani, da quest'anno tutta la primaria sotto lo stesso tetto: ricavate quattro nuove aule con lavori per 50mila euro
PUBBLICITA' AllarmEvolution