Droga e armi in una parafarmacia di Trani: arrestato il titolare e sequestrato il locale

Sarebbe dovuto essere una normale controllo sulla corrispondenza tra il genere di attività e la merce venduta. Infatti, i carabinieri dei Nas ieri mattina si erano recati presso la farmacia del dottor Domenico Loprieno, 33 anni, per verificare se i prodotti nella sua disponibilità fossero tutti da banco.

Invece vi erano anche medicinali per la disfunzione erettile, che possono essere venduti soltanto in presenza di prescrizione medica: da lì le verifiche sempre più accurate all'interno del locale di via De Robertis, fino a scoprire uno scenario assolutamente insospettabile e sconcertante.

In un cassetto c'erano 180 grammi di cocaina, unitamente a 1000 euro di banconote false, mentre altri 15.000 sempre, sempre falsi sarebbero stati più avanti rinvenuti a casa del professionista.

Vi erano anche 10.000 in contanti, questi veri, ma soprattutto un autentico arsenale: infatti, nella parafarmacia, i carabinieri hanno scovato: 7 pistole, alcune delle quali con matricola abrasa; un fucile mitragliatore Kalashnikov; una carabina calibro 22, anch'essa con numero di serie cancellato; un corposo munizionamento costituito di circa 700 proiettili, anch'essi occultati nel locale.

Alle operazioni hanno preso parte i carabinieri della Sezione scientifica del Comando provinciale, con a supporto quelli della Compagnia di Trani.

Il farmacista è stato arrestato per detenzione di armi, droga banconote false ed altro. E resterà, ovviamente, a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani, Francesco Tosto, titolare di un fascicolo che dovrà accertare chi ci fosse dietro il farmacista che, evidentemente, ha utilizzato sia l'attività, sia la sua abitazione come deposito in favore di terzi.

Da verificare, anche e soprattutto, le armi siano stati utilizzate per fatti di sangue, circostanza che aprirebbe nuovi scenari e non escluderebbe l'ipotesi che del caso si occupi anche la Direzione distrettuale antimafia.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Mazzone

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona scuola» Dialoghi di Trani, il Premio Megamark va ad Eleonora Marangoni con il romanzo «Lux» Dialoghi di Trani, stasera in Cattedrale il concerto di Ramin Bahrami. Il programma della penultima giornata Partito democratico, il segretario nazionale Zingaretti incontra i sindaci. Tra loro anche Amedeo Bottaro Mepa e agenzie interinali, Barresi (Iic): «Sistemi drogati, a Trani basta un accorgimento tecnico e il gioco è fatto» Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, altro weekend coi fiocchi: domani tributo a Dalla e Daniele Puliamo il mondo, il circolo di Trani di Legambiente oggi in azione sul lungomare e domani a villa Bini Tre giorni di street soccer organizzati dalla chiesa Pienovangelo di via Superga. Ultimo appuntamento, oggi Archivio di Stato di Trani, oggi l'inaugurazione della mostra "La storia dell’acqua nel territorio di Trani 1865-1931" Arsensum, oggi e domani una mostra in piazza Sacra regia udienza Settembre, mese mondiale dell'Alzheimer: oggi screening gratuito a villa Nappi Prosegue, nello chalet della villa comunale di Trani, la mostra di Norberto Iera Ricominciano le attività del circolo Dino Risi. Si riparte dalla nuova collaborazione con i Dialoghi di Trani Consiglio comunale, martedì la prima convocazione. Sette i punti all'ordine del giorno Villa Seggettaro sta per riaprire: Trani soccorso la presenterà alla città il 28 e 29 settembre Regione Puglia, libri scolastici gratuiti e semigratuiti: domande entro il 23 ottobre Trani, impatto bus-auto all'incrocio di Colonna: due feriti, vettura distrutta e semaforo abbattuto A Trani tre nuovi varchi elettronici: partiti i lavori per l'installazione del primo. Ecco dove sorgeranno I Dialoghi di Trani, terza giornata su tecnologia e comunicazione con Massimo Bray. E l'approfondimento sulle storie di sei jahidisti italiani Sistema Trani, rigettate tutte le richieste delle difese e fissate le prossime tre udienze Tassazione delle piccole e medie imprese, Trani è la città più virtuosa della Bat. La Cna: «E si può fare anche meglio» Contributi per il miglioramento sismico di edifici privati, domande entro il 27 settembre Da ottobre a Trani la scuola di recitazione di Pierluigi Corallo Opere pubbliche, il Comune di Trani pone le scuole in testa alle nuove priorità del 2019: l'allargamento di due strettoie slitta agli ultimi due posti Scuola De Amicis di Trani, da quest'anno tutta la primaria sotto lo stesso tetto: ricavate quattro nuove aule con lavori per 50mila euro
PUBBLICITA' Incos