La Polizia di Trani accende i riflettori sull'incendio dell'altra notte in via Firenze: quasi certamente doloso

Le indagini del Commissariato di pubblica sicurezza non si fermano, e questo è il primo episodio di rilievo di cui si occuperà, molto attivamente, il neo dirigente della Polizia di Stato di Trani, Francesco Triggiani, oggi al quarto giorno di lavoro alla guida della struttura di via Sant'Annibale Maria di Francia.

Gli agenti dovranno accertare che il principio di incendio, verificatosi nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi in via Firenze, sia effettivamente di origine dolosa, come sembra, e di conseguenza individuare gli eventuali responsabili di un atto che potrebbe ritenersi, una volta confermata l'ipotesi del dolo, di matrice estorsiva o ritorsiva.

A quanto si è appreso, ignoti avrebbero cosparso la porta d'ingresso di uno studio, al piano rialzato di quello stabile, con del liquido infiammabile che avrebbero fatto penetrare all'interno di quell'appartamento anche attraverso la fessura tra porta e pavimento.

Le fiamme sono divampate immediatamente, ma hanno procurato danni limitati soprattutto grazie al tempestivo arrivo dei Vigili del fuoco, allertati dei residenti che, ben presto, avrebbero respirato l'odore acre e del fumo che saliva verso i piani superiori.

In poco tempo molti di loro sono scesi in strada, alcuni in pigiama e pantofole, comprese alcune mamme con i loro piccoli in braccio, avvolti da coperte.

Solo quando l'incendio è stato spento e i pompieri hanno verificato l'assenza di ogni restante, potenziale pericolo per la pubblica incolumità, tutti hanno fatto ritorno nelle loro abitazioni e ripreso a dormire serenamente dopo il forte spavento.

La presenza di una volante della Polizia sul posto, peraltro, lasciava intendere che le cause del rogo non fossero accidentali, ma di altra natura, e a questo punto sarà proprio l'indagine del Commissariato a cercare di fare luce sull'episodio.

Allo stato si sarebbe in presenza di un possibile avvertimento nei confronti di una persona, riconducibile per parentela a quello studio. Massimo, comunque, è il riserbo nell'attesa di eventuali, ulteriori sviluppi. 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ultima spiaggia» Vigor, vittoria ineccepibile: Corato-Trani 1-4 Sosta selvaggia, la Polizia locale di Trani riprende l'offensiva. E in piazza Gradenigo si ritorna alla normalità Nascondeva in casa cocaina raffinata e quasi un arsenale: i Carabinieri di Trani arrestano 68enne «La città della domenica»: presentato al Comune di Trani un progetto estivo che coinvolge grandi e piccini Trani e il teatro che fa tornare bambini con “Un’improbabile storia d’amore” "Venerdì a teatro" a Trani, uno strepitoso successo in attesa della seconda edizione «Good morning my future»: pubblicato bando per giovani scrittori pugliesi. Scadenza, 20 giugno Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana “Metti un libro a teatro”: all’Impero di Trani, venerdì prossimo, “Le notti bianche” Santo Graal di Trani, questa sera si ascolta e si canta Biagio Antonacci “Domeniche d’autore” dedicate a Leonardo Da Vinci al Polo museale di Trani. Primo appuntamento, oggi A Trani, oggi, omaggio a Nat King Cole con “Unforgettable Natalie & Nat”. Biglietti già disponibili Palazzo Beltrani, al via oggi la stagione concertistica primaverile. Novità, la "tourist card": visita al palazzo, concerto e cena Oggi, a Trani, gli ospiti del centro Zenith di Andria in scena con "Notre Dame de Paris" Domani, a Trani, presentazione della bozza del Regolamento edilizio comunale Revisori dei conti della Provincia Barletta-Andria-Trani: estrazione domani Martedì prossimo a palazzo Beltrani Marcello Veneziani presenta “Nostalgia degli dei” Domenica 31 marzo si svolgerà la sesta edizione del "Cross di Trani" Mercato di Trani, si recupererà nelle domeniche del 31 marzo e 14 aprile Tetto in amianto dell'ex Supercinema di Trani, la rimozione inizierà il 4 aprile Caso Papa Giovanni XXIII, per l'anno prossimo il Comune di Trani ha già pronto il piano B: tutti alla De Bello Caso Papa Giovanni XXIII, la mensa riprende fra lunedì e mercoledì. Fra i retroscena, scoppia il giallo della nota della Questura Trani, vicolo di via Barletta: rimosso da Amiu, a tempo di record, il divano che favoriva i balordi Trani, è ufficiale: la nuova sede di Amiu sarà inaugurata mercoledì 3 aprile Sensibilizzazione alle missioni: il messaggio dell’Arcivescovo di Trani
PUBBLICITA' Progetto Udito