Donazione degli organi a Trani, dal 14 febbraio 2017 ad oggi i donatori sono 152

A partire dal 14 febbraio 2017, ogni cittadino di Trani può formalizzare la volontà di donare organi, tessuti, cellule, in occasione del rinnovo del documento d’identità, sottoscrivendo la relativa dichiarazione su un modulo predisposto dagli uffici comunali. Quel giorno, il primo cittadino a esprimere la propria volontà fu il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro. Per presentare l’iniziativa, “Una scelta in comune”, fu scelta la data del 14 febbraio, giorno della festa degli innamorati, San Valentino, perché «la donazione – fu detto - è un gesto d’amore».

Lo sanno bene, per esempio, i parenti di tre giovani deceduti a seguito di incidente stradale: Claudio Pomarico, Giuseppe Ruta, Michele Mastrapasqua.

Alla data del 13 febbraio 2019, i donatori a Trani risultano essere già 152, secondo le dichiarazioni di volontà registrate nel Sit, Sistema informativo trapianti, consultabile in tempo reale e che contiene sia le dichiarazioni rilasciate dalla Asl, dagli uffici anagrafe dei Comuni che hanno aderito al progetto “Una scelta in comune”, dall’Aido, Associazione italiana donatori di organi, tessuti e cellule. Ventisei sono invece i cittadini che si sono opposti.

“Una scelta in Comune” è un progetto voluto da Ministero della salute, dal Centro nazionale trapianti e dall’Anci e che vede l’Aido come partner. L’Umbria è stata la regione pilota nel 2012, poi dall’agosto dell’anno successivo l’iniziativa è stata aperta a tutti i comuni italiani.

L’Italia è uno dei Paesi europei in cui si dona di più, nonostante non ci sia la legge del cosidetto “silenzio – assenso”, diversamente, per esempio, da Spagna e Francia, dove si è tutti donatori per legge, salvo un chiaro rifiuto da inserire in un apposito registro.

Perché donare? Lo ha scritto Giovanni, qualche settimana fa, commentando sul nostro forum la notizia della scelta fatta dai familiari di Mastrapasqua di donare gli organi del proprio caro: «Anche se non ti conoscevo, grazie, grazie di cuore Michele a nome di tutti i trapiantati d'organo. Lo scrivo da due volte trapiantato di rene e salvato altrettante volte dalla croce della dialisi. Ricicliamo i nostri organi se la vita dovesse riservarci sorprese o se possiamo vivere bene rinunciando ad un pezzo dei nostri organi, donandolo. Non pensate solo al vostro “benessere”, ogni tanto pensate anche alla vita degli altri».

Federica G. Porcelli

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ultima spiaggia» Vigor, vittoria ineccepibile: Corato-Trani 1-4 Sosta selvaggia, la Polizia locale di Trani riprende l'offensiva. E in piazza Gradenigo si ritorna alla normalità Nascondeva in casa cocaina raffinata e quasi un arsenale: i Carabinieri di Trani arrestano 68enne «La città della domenica»: presentato al Comune di Trani un progetto estivo che coinvolge grandi e piccini Trani e il teatro che fa tornare bambini con “Un’improbabile storia d’amore” "Venerdì a teatro" a Trani, uno strepitoso successo in attesa della seconda edizione «Good morning my future»: pubblicato bando per giovani scrittori pugliesi. Scadenza, 20 giugno Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana “Metti un libro a teatro”: all’Impero di Trani, venerdì prossimo, “Le notti bianche” Santo Graal di Trani, questa sera si ascolta e si canta Biagio Antonacci “Domeniche d’autore” dedicate a Leonardo Da Vinci al Polo museale di Trani. Primo appuntamento, oggi A Trani, oggi, omaggio a Nat King Cole con “Unforgettable Natalie & Nat”. Biglietti già disponibili Palazzo Beltrani, al via oggi la stagione concertistica primaverile. Novità, la "tourist card": visita al palazzo, concerto e cena Oggi, a Trani, gli ospiti del centro Zenith di Andria in scena con "Notre Dame de Paris" Domani, a Trani, presentazione della bozza del Regolamento edilizio comunale Revisori dei conti della Provincia Barletta-Andria-Trani: estrazione domani Martedì prossimo a palazzo Beltrani Marcello Veneziani presenta “Nostalgia degli dei” Domenica 31 marzo si svolgerà la sesta edizione del "Cross di Trani" Mercato di Trani, si recupererà nelle domeniche del 31 marzo e 14 aprile Tetto in amianto dell'ex Supercinema di Trani, la rimozione inizierà il 4 aprile Caso Papa Giovanni XXIII, per l'anno prossimo il Comune di Trani ha già pronto il piano B: tutti alla De Bello Caso Papa Giovanni XXIII, la mensa riprende fra lunedì e mercoledì. Fra i retroscena, scoppia il giallo della nota della Questura Trani, vicolo di via Barletta: rimosso da Amiu, a tempo di record, il divano che favoriva i balordi Trani, è ufficiale: la nuova sede di Amiu sarà inaugurata mercoledì 3 aprile Sensibilizzazione alle missioni: il messaggio dell’Arcivescovo di Trani
PUBBLICITA' Ufficio 2000