Alcool a fiumi davanti a biblioteca e chiesa: Trani, fra cultura e storia vince ancora la noia

Ventidue lattine di birra davanti all'ingresso della biblioteca di Trani, venti delle quali in fila, minuziosamente occultate approfittando del manufatto posto davanti all'ingresso della Giovanni Bovio, in piazzetta San Francesco.

Sono state consumate questa notte e lasciate lì da ragazzi che hanno bevuto, evidentemente, in gran quantità.

E paiono lo specchio di una vita sociale «altra», contrapposta a quella culturale della città: chi ha fatto questo, di sicuro, almeno non frequenta la biblioteca.

La biblioteca, è proprio il caso di dirlo, da anni va avanti a tutta birra, ma c'è anche chi, della birra, quella vera, continua a fare una ragione di «non vita», in contrapposizione a sport, musica, cultura, interessamento e rispetto per la cosa pubblica.

Non è la prima volta che accadono episodi di degrado in quella piazzetta. Nel passato, alcuni residenti hanno riferito di avere anche visto, o almeno percepito, rapporti sessuali che si consumavano approfittando della panchina e degli angoli più nascosti.

La speranza è che sopraggiungano, al più presto, non soltanto una presa di coscienza, ma anche più controlli e, soprattutto, l'aggiudicazione delle gare previste nell'ambito dell'implementazione dei servizi della biblioteca, una delle quali prevede proprio dell'area esterna con l'occultamento di quel manufatto, all'interno del quale ci sono i comandi del sistema antincendio.

Di certo, in una piazzetta così importante ed intima, nel cuore del centro cittadino, su cui si affacciano il cuore culturale della città ed una chiesa che ne rappresenta un pezzo di storia, ventidue bottiglie di birra sono l'espressione di una partita senza regole.

Puoi pulire i luoghi costantemente, fare di una biblioteca un gioiello invidiato in tutta Italia, richiamare fra un mese l'intera città intorno alla Madonna Immacolata, mettercela tutta, stimolare conoscenze e coscienze.

Alla fine, però, in piena notte, su quell'ipotetico campo, arrivano ventidue giocatori, ciascuno con una bottiglia di birra, e decidono che il servizio pubblico, le regole e gli arbitri che le fanno rispettare non esistono più. La partita se la giocano fra loro e a perderci, ancora una volta, è la città.

_______

P.s.: la zona è regolarmente videosorvegliata.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: l'ex sciala De Simone in «Rovine» Trani, scoperta casa d'appuntamenti. I carabinieri denunciano due persone per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di san Giuseppe Moscati Noleggio con conducente a Trani, bando e graduatoria da rifare Stabilizzazioni nella Asl Bt, non tutti gioiscono. I sindacati: «E gli operatori rimasti fuori?» Incidente in Erasmus, il presidente della Barletta-Andria-Trani chiede a tutte le amministrazioni di contribuire alla riabilitazione di Chiara Ieri a Trani concerto in occasione della Giornata internazionale della tolleranza Piantumazione di nuovi alberi a Trani, l'amministrazione: «Nessuna lite, solo lavoro per il bene comune» Alla ri-scoperta di Santa Maria de Russis: oggi, conferenza al Polo museale di Trani Dimenticare Casarano e rilanciarsi in zona playoff: Trani, contro Otranto è l'occasione giusta Aprilia ancora a secco, Trani la sfida a Bisceglie a caccia del bis Trani chiede spazio alle foggiane per salire sempre più: Fortitudo attende Cerignola, Juve a Lucera Trani, sfida insidiosa contro Taranto per confermarsi seconda Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, domani serata dedicata a Mina e Battisti "Giornata mondiale dei poveri": eventi a Trani per il 25esimo anno di attività della Caritas Trani religiosa, il programma della festa in onore di san Giuseppe Moscati Al Dino Risi di Trani, oggi e domani, lo spettacolo teatrale “La santa sulla scopa” La tenace lotta di una donna contro la sclerosi multipla: oggi, a Trani, con Onofrio Pagone, il libro e la sua protagonista Oggi, nella chiesa “Pieno vangelo” di Trani, una serata con lo staff di “Compassion” Oggi, a Trani, concerto del Trio Donatello Oggi, a Trani, momento di riflessione sulla donazione a cura dell'Adisco "Potenzialità e pericoli delle nuove tecnologie": oggi convegno nella "Baldassarre" di Trani A Trani 120 nuovi alberi in tre date e luoghi diversi: si parte domani in villa comunale. Iniziativa del Movimento cinque stelle Domani, a Trani, “Ricordando don Tonino Bello” Autismo: domani a Trani dibattito con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia A Trani il padre affidatario della bambina Down che nessuno voleva: lunedì appuntamento all'Università popolare Santa Sofia Chi trova un partito, trova un tesoro: nella Bat, in sei trovano Fratelli d'Italia. Lunedì prossimo, a Trani, vi ci entrerà Elena Muoio, di Margherita A Trani, martedì prossimo, incontri con il giornalista Rai Renato Piccoli Trani, 56.000 abitanti: per la festa patronale donati solo 3.000 euro. Il Comune ne ha versati 30.000 La Direzione regionale rassicura tutti: «L'Inps non andrà via da Trani» Scontro fra treni, altre tre udienze preliminari a dicembre prima del processo. Il rito abbreviato per Elena Molinaro fissato al 14 marzo Sicurezza, oggi la protesta degli uomini e delle donne in divisa del sindacato Siap La Rocca-Bovio-Palumbo di Trani in Svezia e Spagna per il progetto “Erasmus plus” Trani, è giallo sugli alberi: l'amministrazione rivendica la paternità delle manifestazioni del 21 novembre
PUBBLICITA' Fondazione Seca