Medicina a Bisceglie, Delle Donne (Asl Bt) garantisce: "Gran passo avanti anche per il futuro di Trani"

“Lo spostamento della unità operativa di Medicina Interna diretta dal dottor Bartucci da Trani a Bisceglie è un chiaro passo avanti verso la piena realizzazione del Pta di Trani”: Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt, sintetizza così i lavori in corso di questi giorni tra Trani e Bisceglie.

Dall’11 ottobre sono sospesi i ricoveri nella unità operativa di Trani per consentire uno spostamento graduale delle attività nel nuovo reparto di Bisceglie: 24 posti letto più 10 dedicati agli acuti allocati in uno spazio completamente ristrutturato con stanze moderne, bagni in camera e strumenti di cura dedicati, come la vasca per consentire il lavaggio in sicurezza dei pazienti allettati.

“Alla medicina si aggiungeranno a breve 10 posti letto di Geriatria – aggiunge Delle Donne – e come ho avuto modo di sottolineare già, sono il simbolo di un presidio dinamico, in piena attività, che non perde neanche la cardiologia ma la trasforma in servizio”.

“Stiamo anticipando i tempi annunciati a maggio scorso – continua il Direttore Generale – lo spostamento dei reparti di degenza è conditio sine qua non per la piena realizzazione del presidio territoriale di assistenza. Nel frattempo, naturalmente, abbiamo avviato tutte le procedure per dotare Trani di apparecchiature necessarie e all’avanguardia: abbiamo aggiudicato la risonanza magnetica e su Trani è previsto anche l’arco sterile”.

“Abbiamo fatto un patto con la città e ci abbiamo messo la faccia annunciando tutti i passi che avremmo fatto per dare seguito alle disposizioni regionali di riorganizzazione della rete ospedaliera, potenziare il presidio di Bisceglie e realizzare a Trani un moderno presidio territoriale di assistenza – sottolinea Delle Donne – ci si deve dare atto che stiamo rispettando i tempi e le attività annunciate. Il territorio avrà quello che abbiamo definito nel piano di potenziamento presentato nei dettagli alla presenza del presidente della Regione Emiliano, dell’amministrazione comunale, della cittadinanza. Pertanto, mi stupisce che lo spostamento di un reparto sia visto ancora come una “perdita”, considerando che pochi reparti non possono garantire la sicurezza delle cure, e non venga invece letto come un atto annunciato e indispensabile per fare di Trani quello che abbiamo promesso. Il day service e lo sviluppo realizzato nei mesi scorsi dovrebbe fungere da esempio: ha rappresentato la risposta a una esigenza di cura non solo dei tranesi ma anche di tutto il territorio Bat, ha dato nuovo input a sale operatorie altrimenti inutili e ha un potenziale in netta espansione se inglobato in un Pta funzionale, organizzato per percorsi di presa in carico”.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Viso Amianto

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: l'ex sciala De Simone in «Rovine» Trani, scoperta casa d'appuntamenti. I carabinieri denunciano due persone per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di san Giuseppe Moscati Noleggio con conducente a Trani, bando e graduatoria da rifare Stabilizzazioni nella Asl Bt, non tutti gioiscono. I sindacati: «E gli operatori rimasti fuori?» Incidente in Erasmus, il presidente della Barletta-Andria-Trani chiede a tutte le amministrazioni di contribuire alla riabilitazione di Chiara Ieri a Trani concerto in occasione della Giornata internazionale della tolleranza Piantumazione di nuovi alberi a Trani, l'amministrazione: «Nessuna lite, solo lavoro per il bene comune» Alla ri-scoperta di Santa Maria de Russis: oggi, conferenza al Polo museale di Trani Dimenticare Casarano e rilanciarsi in zona playoff: Trani, contro Otranto è l'occasione giusta Aprilia ancora a secco, Trani la sfida a Bisceglie a caccia del bis Trani chiede spazio alle foggiane per salire sempre più: Fortitudo attende Cerignola, Juve a Lucera Trani, sfida insidiosa contro Taranto per confermarsi seconda Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, domani serata dedicata a Mina e Battisti "Giornata mondiale dei poveri": eventi a Trani per il 25esimo anno di attività della Caritas Trani religiosa, il programma della festa in onore di san Giuseppe Moscati Al Dino Risi di Trani, oggi e domani, lo spettacolo teatrale “La santa sulla scopa” La tenace lotta di una donna contro la sclerosi multipla: oggi, a Trani, con Onofrio Pagone, il libro e la sua protagonista Oggi, nella chiesa “Pieno vangelo” di Trani, una serata con lo staff di “Compassion” Oggi, a Trani, concerto del Trio Donatello Oggi, a Trani, momento di riflessione sulla donazione a cura dell'Adisco "Potenzialità e pericoli delle nuove tecnologie": oggi convegno nella "Baldassarre" di Trani A Trani 120 nuovi alberi in tre date e luoghi diversi: si parte domani in villa comunale. Iniziativa del Movimento cinque stelle Domani, a Trani, “Ricordando don Tonino Bello” Autismo: domani a Trani dibattito con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia A Trani il padre affidatario della bambina Down che nessuno voleva: lunedì appuntamento all'Università popolare Santa Sofia Chi trova un partito, trova un tesoro: nella Bat, in sei trovano Fratelli d'Italia. Lunedì prossimo, a Trani, vi ci entrerà Elena Muoio, di Margherita A Trani, martedì prossimo, incontri con il giornalista Rai Renato Piccoli Trani, 56.000 abitanti: per la festa patronale donati solo 3.000 euro. Il Comune ne ha versati 30.000 La Direzione regionale rassicura tutti: «L'Inps non andrà via da Trani» Scontro fra treni, altre tre udienze preliminari a dicembre prima del processo. Il rito abbreviato per Elena Molinaro fissato al 14 marzo Sicurezza, oggi la protesta degli uomini e delle donne in divisa del sindacato Siap La Rocca-Bovio-Palumbo di Trani in Svezia e Spagna per il progetto “Erasmus plus” Trani, è giallo sugli alberi: l'amministrazione rivendica la paternità delle manifestazioni del 21 novembre
PUBBLICITA' Avicola Colangelo