Legalità, diritti delle donne, disabilità: al quarto circolo «Beltrani» lezioni per alunni di seconda elementare

C’è un’età in cui parlare ai bambini di temi delicati quali la legalità, il bullismo e il cyberbullismo, i diritti civili e delle donne, il rispetto delle regole, la Costituzione, la disabilità? No. Ai bambini si può parlare di tutto, con il loro linguaggio.

È stato dimostrato al quarto circolo didattico Beltrani dal Pon “Unici e irripetibili: diversità a confronto. Percorso legalità: parole in circolo”, indirizzato a bambini di seconda elementare, con l’esperto Marinetta Di Gravina, avvocato e operatrice del centro antiviolenza Save di Trani; la tutor maestra Mariangela Bucci; la dottoressa Francesca Lampo.

«Grazie a questo percorso i bambini hanno conosciuto le “parole della legge”» ha detto Marinetta Di Gravina nel corso dell’incontro di chiusura del progetto, durante il quale sono stati proiettati dei cortometraggi realizzati dagli alunni ed un video riassuntivo.

I bambini, inoltre, per comprendere l’importanza della cittadinanza attiva e della responsabilità civica, hanno incontrato diversi punti di riferimento per la comunità: un poliziotto, un consigliere comunale, un assessore, il presidente del comitato di quartiere Pozzo piano, la responsabile del centro Save di Trani, un vigile urbano.

«Molto interessante è stata – ha proseguito Di Gravina – la trasferta al centro Jobel», dove i bambini hanno avuto il loro primo “contatto fisico” con le fragilità sociali ed hanno interagito con gli ospiti del centro diurno e della casa per la vita, che hanno raccontato dei loro progetti e in particolare del festival “Il giullare”.

Interessante il progetto riguardante le donne, con la proiezione di filmati che hanno ricordato donne di Trani che si sono distinte in diversi campi: Giustina Rocca, primo avvocato donna della storia; Antonia Talamo, primo sindaco donna della città di Trani; la squadra femminile di calcio Gusmai Trani ’80; Ilaria Lenzu, campionessa paralimpica.
Così il dirigente, Gabriella Colaprice, ha chiuso l’incontro con i genitori: «È difficile parlare di legalità a bambini così piccoli, ma non c’è un’età in cui parlare di istituzioni. I bambini hanno il diritto alla fiducia nel futuro e noi adulti dobbiamo indirizzarli».

Federica G. Porcelli

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

Decreto sicurezza, nel fronte degli oppositori c'è anche l'amministrazione comunale di Trani Efficientamento energetico, dalla Regione 5 milioni per i plessi Bovio e Baldassarre. E il sindaco di Trani ringrazia l'ex assessore Capone Trani, allagamenti al PalaAssi: impegno di spesa urgente di 9.000 euro Trani, bus urbani fino in fondo: nuove fermate nelle vie Tolomeo e Borsellino Piano urbano della mobilità sostenibile, il Comune di Trani si affiderà all'Università di Tor Vergata “La libertà di stampa per una rinnovata coscienza civile”: incontro giovedì prossimo nella biblioteca di Trani A Trani, sabato prossimo, presentazione del saggio «Fellini e il doppiaggio» Cerignola travolge una Juve Trani incompleta e distratta: 70-90 Trani-Brindisi 0-3, Scaringella: «Loro forti, ma noi condannati dagli episodi» Sibilano allo scadere regala un punto d'oro: Trani-Chieti 1-1 Trani è un rullo compressore: vince anche a Barletta e, ormai, solo Bisceglie potrà resisterle "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, prossimo appuntamento il 1mo febbraio con "Ecco la sposa" È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nuova era» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Trani religiosa, il programma della festa di san Ciro, medico eremita e martire. Si parte domani Riparte "Jazz e dintorni" a Trani: primo appuntamento, venerdì prossimo con Ron “Tre preti per una besciamella”: la prima di “Venerdì a teatro” a Trani registra il tutto esaurito Polizia locale di Trani, l'anno scorso 5.000 multe in meno rispetto al 2017. I principali numeri diffusi in occasione della festa di San Sebastiano Polizia locale di Trani, il bilancio del comandante a San Sebastiano: «Lavoriamo fra difficoltà e sacrifici, ma senza mai girarci dall'altra parte» Polizia locale di Trani, come saranno utilizzati i soldi delle multe? L'assessore: «Pista ciclabile, varchi, strade e segnaletica» Trani tradita dalla pioggia: salta cabina elettrica e i blackout rovinano il sabato sera
PUBBLICITA' Incos