Trani a Lanza, Altieri lascia: «Le abbiamo provate tutte per mesi, ma nessuno si è mai fatto avanti. Questa è la peggiore conclusione possibile»

In riferimento alla cessione societaria e stante una situazione poco chiara, preciso quanto segue.

Il sottoscritto non ha ne ora ne mai parlato o intrattenuto rapporti con persone interessate a rilevare il Trani calcio. Se si sono gestite trattative lo si è fatto senza la mia presenza.

Pur conscio delle reali difficoltà, giudico estremamente e chiaramente tardivo un intervento odierno per salvare il Trani calcio in quanto già dal lontano febbraio u.s. ho indicato alla città e al Sindaco la grave situazione societaria in cui era precipitata la squadra cittadina, presentando le mie dimissioni.

Nonostante tutto ho contribuito in maniera fattiva a portare a termine la stagione, pur con tante difficoltà affiancando la società per non disperdere l'eccezionale lavoro svolto sin dall'acquisizione.

Ho ribadito ed indicato anche dopo la finale di Firenze quale poteva essere la strada per rilanciare il progetto nei famosi tre punti salienti: allargamento base societaria , impianto fari e progetto di medio lungo che avrebbe consentito anche la crescita societaria.

Nessuno dei tre punti sopra si sono concretizzati e nessuno si è reso disponibile a rilevare il titolo sportivo.

Ancora domenica 3 giugno ho pubblicamente dichiarato: “Sento il dovere di dire che sino a mercoledì si può ancora intervenire. Trani ha il diritto di avere la sua squadra di calcio”.

Anche in questo caso nessuno si è mosso, non conosco quali accordi siano stati presi con la/le persona interessate a proseguire il solco da noi segnato, ma non ho nessuna intenzione di rimanere da solo a gestire la Vigor Trani.

Detto ciò ho delegato il Sindaco a gestire in prima persona la situazione che evidentemente e certamente non poteva rappresentare una priorità e/o che evidentemente non ha incontrato il favore e l'interesse dell'imprenditoria locale, anche alla luce degli ultimissimi accadimenti.

Ribadisco che si poteva fare tutto, ma bisognava agire nei tempi giusti per poter onorare tutti gli impegni assunti e dimostrare che il buon calcio si può fare anche a Trani. Tutti sapevano degli imminenti impegni della Società che sino a questo momento non si sono palesate concretamente come la situazione richiedeva. Io ho la coscienza a posto avendo fatto l’impossibile, anche stamattina (ieri, ndr) ero in comune per cercare soluzioni, ora tocca ad altri.

Il mio impegno col Trani calcio finisce qui, al di là di cosa è stato concordato con i nuovi acquirenti, domattina firmerò le mie dimissioni da ogni carica societaria.

Si è chiuso come peggio non si poteva.

Questa (foto allegata, ndr) è l’immagine che porterò dentro di me per sempre, forza Trani sempre e comunque.

Alberto Altieri

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

San Valentino senza freni: per far colpo sull'altra metà, deturpa la Cattedrale di Trani Vigor Trani, test importante contro la Fortis Altamura. La gara verrà trasmessa in TV San Marco Argentano-Trani: obiettivo, vincere per «rivedere» la salvezza Fortitudo seconda e Juve Trani quarta? Sembra quasi certo, e allora potrebbe essere un derby senza pensieri Bisceglie-Trani vale una stagione: questo sabato quasi una finale Geda Volley Trani, il punto sui campionati Sistema Trani, i legali di De Feudis e Ruggiero chiedono il proscioglimento: «Accuse spropositate e già in parte decadute» Ex ospedale di Trani e pronto soccorso, i chiarimenti del consigliere regionale Santorsola Emiliano riduce l'ecotassa in Puglia e Laurora tira un sospiro di solievo per Trani: «Risparmieremo 5 euro per tonnellata e la Tari non aumenterà» Crisi olivicola, il Comune di Trani scrive al Ministero delle politiche agricole. Se ne discuterà anche nel prossimo consiglio comunale Crisi olivicola, anche la Regione Puglia al fianco degli agricoltori Giornata di raccolta del farmaco, nella province di Bari e Barletta-Andria-Trani raccolti 12.222 medicinali Esce “Overbooking”, il secondo album del rapper di Trani Gio Fal. Disco prodotto dal dj Krispino "Metti un libro a teatro": in scena oggi, a Trani, "Ulisse ed io" Santo Graal di Trani, questa sera tributo ai Subsonica Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana “InPuglia365”: alla Fondazione Seca di Trani un fine settimana ricco di iniziative Domenica prossima al Polo museale di Trani l'evento “Fashion family” "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento il 22 febbraio con "Napoli milionaria" Oggi, a Trani, presentazione del libro "Pan, racconto di una vita" Oggi, a Trani, presentazione della legge contro lo spreco alimentare Oggi, a Trani, la presentazione del libro di Alessandra Macchitella, "Santa" Domani, a Trani, presentazione del libro di poesie di Silvana Kühtz, “Manuale di fisica ostica” È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» AGGIORNATO. Incidente fra Trani centro e sud: tre auto coinvolte ma feriti lievi. Traffico bloccato San Valentino, il Trani femminile lo dedica al prossimo: ripristinato il bagno per diversamente abili dello stadio comunale Donazione degli organi a Trani, dal 14 febbraio 2017 ad oggi i donatori sono 152 San Valentino, la poesia di Franco Pagano in dialetto tranese Strade di Trani, dopo le piogge è emergenza in via Sant'Angelo Di Maio resta procuratore di Trani: il Csm lo conferma a maggioranza Trani, approvato il Piano di prevenzione della corruzione. Osservazioni entro il 28 febbraio Servizio di spedizione della corrispondenza del Comune di Trani, indetto bando biennale Rete ferroviaria italiana, arriva l’app per disabili che scelgono di viaggiare in treno Cardioprotezione a Trani, la Polizia locale avrà tre defibrillatori Raccolta differenziata in alcune strade di Trani, martedì prossimo incontro informativo al Comune
PUBBLICITA' Avicola Colangelo