AGGIORNATO. La Procura di Trani smantella l'ennesima banda dei tir: nove arresti

Ad Andria, Bari, Bitonto e Cerignola, personale del Comando provinciale di Bari, unitamente a quello di Foggia, supportato dal 6° Elinucleo  e dal nucleo cinofili di Modugno, ha dato esecuzione a nove ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip del Tribunale di Trani, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata alle rapine pluriaggravate, nonché alla ricettazione e al riciclaggio.

A finire in manette nove pregiudicati, già noti alle forze dell’ordine per altri reati predatori particolarmente violenti e cioè: A. G., 43enne di Bitonto detto “Cicala”; C. R., 40enne di Andria detto “Spugnetta”; F. R., 57enne di Andria detto “Gelato” ; L. G., 52enne di Andria detto “Gino”; L. R., 63enne di Andria; P. L., 40enne di Bari; S. S., 45enne di Andria detto “U Gruss”; M. G., 46enne di Bari e Z. L., 46enne di Cerignola. Gli ultimi due, raggiunti del provvedimento nel carcere di Bari.

I provvedimenti sono stati adottati in base agli esiti di un’indagine, avviata nel marzo del 2017 dalla Compagnia di Andria e svolta mediante attività tecniche e dinamiche, che hanno svelato l’esistenza di un gruppo criminale strutturato, in grado di portare a segno  dei veri e propri assalti armati agli autotrasportatori, curando le successive fasi di stoccaggio e smercio nel mercato illecito parallelo dei beni rapinati.

L’attività investigativa ha stimato in 2 milioni di euro circa il volume d’affari del sodalizio, che, da un lato,  si avvaleva di alcuni veicoli anche pesanti rubati e diversi capannoni industriali ubicati nella periferia andriese, quale necessario supporto logistico, per consumare i delitti commessi, dall’altro, provvedeva al sostentamento economico delle famiglie dei suoi aderenti detenuti.

L’inchiesta ha documentato il coinvolgimento della consorteria in 10 episodi delittuosi del genere contestato, consentendo la restituzione ad imprenditori e società di capitali del materano, dell’anconetano e del ravennate, dei prodotti sottratti, del valore complessivo pari a circa 1 milione e mezzo di euro.

Nel corso delle attività sono stati tratti in arresto 11 soggetti, a seguito di un mirato blitz condotto all’interno di un fabbricato situato nell’area rurale di Andria, mentre erano intenti ad alterare numerosi colli di diversa tipologia merceologica, tra i quali figurava un considerevole quantitativo di tabacchi. Ulteriori 4 sono stati arrestati, su ordine della magistratura, in quanto ritenuti responsabili d’aver saccheggiato il predetto carico di sigarette, del valore totale di quasi 1 milione di euro, durante una cruenta rapina ad un tir, compiuta a Mola di Bari.

(n.d.r) Prevenendo le richieste dei lettori circa le generalità degli arrestati, si precisa che sono le autorità competenti a non diffonderle e non quest'organo d'informazione ad ometterle.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

San Valentino senza freni: per far colpo sull'altra metà, deturpa la Cattedrale di Trani Vigor Trani, test importante contro la Fortis Altamura. La gara verrà trasmessa in TV San Marco Argentano-Trani: obiettivo, vincere per «rivedere» la salvezza Fortitudo seconda e Juve Trani quarta? Sembra quasi certo, e allora potrebbe essere un derby senza pensieri Bisceglie-Trani vale una stagione: questo sabato quasi una finale Geda Volley Trani, il punto sui campionati Sistema Trani, i legali di De Feudis e Ruggiero chiedono il proscioglimento: «Accuse spropositate e già in parte decadute» Ex ospedale di Trani e pronto soccorso, i chiarimenti del consigliere regionale Santorsola Emiliano riduce l'ecotassa in Puglia e Laurora tira un sospiro di solievo per Trani: «Risparmieremo 5 euro per tonnellata e la Tari non aumenterà» Crisi olivicola, il Comune di Trani scrive al Ministero delle politiche agricole. Se ne discuterà anche nel prossimo consiglio comunale Crisi olivicola, anche la Regione Puglia al fianco degli agricoltori Giornata di raccolta del farmaco, nella province di Bari e Barletta-Andria-Trani raccolti 12.222 medicinali Esce “Overbooking”, il secondo album del rapper di Trani Gio Fal. Disco prodotto dal dj Krispino "Metti un libro a teatro": in scena oggi, a Trani, "Ulisse ed io" Santo Graal di Trani, questa sera tributo ai Subsonica Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana “InPuglia365”: alla Fondazione Seca di Trani un fine settimana ricco di iniziative Domenica prossima al Polo museale di Trani l'evento “Fashion family” "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento il 22 febbraio con "Napoli milionaria" Oggi, a Trani, presentazione del libro "Pan, racconto di una vita" Oggi, a Trani, presentazione della legge contro lo spreco alimentare Oggi, a Trani, la presentazione del libro di Alessandra Macchitella, "Santa" Domani, a Trani, presentazione del libro di poesie di Silvana Kühtz, “Manuale di fisica ostica” È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» AGGIORNATO. Incidente fra Trani centro e sud: tre auto coinvolte ma feriti lievi. Traffico bloccato San Valentino, il Trani femminile lo dedica al prossimo: ripristinato il bagno per diversamente abili dello stadio comunale Donazione degli organi a Trani, dal 14 febbraio 2017 ad oggi i donatori sono 152 San Valentino, la poesia di Franco Pagano in dialetto tranese Strade di Trani, dopo le piogge è emergenza in via Sant'Angelo Di Maio resta procuratore di Trani: il Csm lo conferma a maggioranza Trani, approvato il Piano di prevenzione della corruzione. Osservazioni entro il 28 febbraio Servizio di spedizione della corrispondenza del Comune di Trani, indetto bando biennale Rete ferroviaria italiana, arriva l’app per disabili che scelgono di viaggiare in treno Cardioprotezione a Trani, la Polizia locale avrà tre defibrillatori Raccolta differenziata in alcune strade di Trani, martedì prossimo incontro informativo al Comune
PUBBLICITA' Progetto Udito