Obblighi vaccinali non rispettati, la Lega invia i parlamentari a Trani

Interveniamo in merito alla vicenda che ha riguardato alcuni bambini di Trani, di età compresa tra i 4 ed i 6 anni, esclusi dalla frequenza della scuola dell'infanzia "San Paolo".

Riteniamo che quanto accaduto sia molto grave dal punto di vista giuridico ma soprattutto da quello umano e pedagogico. Vedendo la foto dei bambini esclusi da scuola col cancello chiuso alle loro spalle, abbiamo provato profonda amarezza, sia come genitori, sia come rappresentanti istituzionali.

Noi non siamo contro i vaccini, noi abbiamo vaccinato i nostri figli. Ciò che non tolleriamo sono l’abuso, la mancata informazione, l’arroganza del decreto Lorenzin, che impone somministrazioni, modi e tempi molto discutibili. Nella situazione creatasi a Trani poi, l’autorità scolastica ha impedito fisicamente l'ingresso a scuola di bambini di 5 anni e a nostro avviso si sarebbe spinta ben oltre rispetto a quanto previsto dalla norma stessa, che consente alle famiglie di documentare la vaccinazione entro la fine dell’anno scolastico e non in modo tanto perentorio entro il 10 maggio.

Venerdì 18 maggio alle 8.30 ci recheremo personalmente nella scuola tranese, insieme al parlamentare onorevole Rossano Sasso, cercando di far capire alla dirigente scolastica che la legge non la costringe a tenere fuori i bambini. Lo faremo accompagnando le famiglie e gli alunni, chiedendo che possano entrare in aula.

Inoltre, ad avvalorare la nostra tesi c'è un parere dell'Avvocatura generale dello Stato e la condotta di altri dirigenti scolastici di Trani e di tutta Italia che hanno consentito comunque ai bambini di accedere a scuola e frequentare le lezioni. Ci auguriamo che la dirigente della scuola San Paolo non tralasci l'aspetto umano e pedagogico della vicenda e si adoperi perché si eviti il danno psicologico vissuto da bambini di 5 anni che chiedono in lacrime ai propri genitori di poter tornare a scuola, dalle proprie maestre e dai propri compagni di classe. 

Sempre la Lega ha, in questi giorni, proprio nella persona dell'onorevole Sasso e come primo firmatario l'onorevole Bitonci, depositato una proposta di legge che cancella l'esclusione dalla scuola dell'infanzia per i bambini non in regola coi vaccini, ma in attesa che il nascituro Governo possa provvedere in merito, la Lega Puglia sezione di Trani, coi suoi rappresentanti istituzionali regionali e nazionali, si appella al buon senso delle istituzioni scolastiche, a partire dalla Direzione regionale, fino alla stessa dirigente in questione.

In caso contrario ci riserviamo, insieme alle famiglie, di adire eventuali iniziative legali. Quei bambini devono tornare in classe.

Gianni Biancofiore – Lega Puglia sezione di Trani

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

San Valentino senza freni: per far colpo sull'altra metà, deturpa la Cattedrale di Trani Vigor Trani, test importante contro la Fortis Altamura. La gara verrà trasmessa in TV San Marco Argentano-Trani: obiettivo, vincere per «rivedere» la salvezza Fortitudo seconda e Juve Trani quarta? Sembra quasi certo, e allora potrebbe essere un derby senza pensieri Bisceglie-Trani vale una stagione: questo sabato quasi una finale Geda Volley Trani, il punto sui campionati Sistema Trani, i legali di De Feudis e Ruggiero chiedono il proscioglimento: «Accuse spropositate e già in parte decadute» Ex ospedale di Trani e pronto soccorso, i chiarimenti del consigliere regionale Santorsola Emiliano riduce l'ecotassa in Puglia e Laurora tira un sospiro di solievo per Trani: «Risparmieremo 5 euro per tonnellata e la Tari non aumenterà» Crisi olivicola, il Comune di Trani scrive al Ministero delle politiche agricole. Se ne discuterà anche nel prossimo consiglio comunale Crisi olivicola, anche la Regione Puglia al fianco degli agricoltori Giornata di raccolta del farmaco, nella province di Bari e Barletta-Andria-Trani raccolti 12.222 medicinali Esce “Overbooking”, il secondo album del rapper di Trani Gio Fal. Disco prodotto dal dj Krispino "Metti un libro a teatro": in scena oggi, a Trani, "Ulisse ed io" Santo Graal di Trani, questa sera tributo ai Subsonica Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana “InPuglia365”: alla Fondazione Seca di Trani un fine settimana ricco di iniziative Domenica prossima al Polo museale di Trani l'evento “Fashion family” "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento il 22 febbraio con "Napoli milionaria" Oggi, a Trani, presentazione del libro "Pan, racconto di una vita" Oggi, a Trani, presentazione della legge contro lo spreco alimentare Oggi, a Trani, la presentazione del libro di Alessandra Macchitella, "Santa" Domani, a Trani, presentazione del libro di poesie di Silvana Kühtz, “Manuale di fisica ostica” È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» AGGIORNATO. Incidente fra Trani centro e sud: tre auto coinvolte ma feriti lievi. Traffico bloccato San Valentino, il Trani femminile lo dedica al prossimo: ripristinato il bagno per diversamente abili dello stadio comunale Donazione degli organi a Trani, dal 14 febbraio 2017 ad oggi i donatori sono 152 San Valentino, la poesia di Franco Pagano in dialetto tranese Strade di Trani, dopo le piogge è emergenza in via Sant'Angelo Di Maio resta procuratore di Trani: il Csm lo conferma a maggioranza Trani, approvato il Piano di prevenzione della corruzione. Osservazioni entro il 28 febbraio Servizio di spedizione della corrispondenza del Comune di Trani, indetto bando biennale Rete ferroviaria italiana, arriva l’app per disabili che scelgono di viaggiare in treno Cardioprotezione a Trani, la Polizia locale avrà tre defibrillatori Raccolta differenziata in alcune strade di Trani, martedì prossimo incontro informativo al Comune
PUBBLICITA' Ufficio 2000