Trani, «grandi nomi in un piccolo chiosco»: la stagione musicale del Barbayanne. Oggi, A copy for Collapse

La stagione 2018 del Barbayanne segna un passo importante per il chiosco-van sul lungomare tranese.


Più che passo possiamo definirlo salto, vista la programmazione di quest’anno: artisti di calibro nazionale ed internazionale andranno in scena nel nostro teatro naturale.


La nostra massima attenzione alla programmazione artistica sta attraendo le luci dei riflettori di tutta la Puglia, ripagando la nostra volontà di puntare sulla qualità anche per ciò che concerne gli eventi. Non più un mero intrattenimento musicale, ma musica vera, quella che ti lascia qualcosa dentro.



Venerdì 22 giugno alle 19 A copy for Collapse.


A Copy for Collapse è il progetto synth-pop del musicista pugliese Daniele Raguso. Con all’attivo più di 150 concerti in tutta Italia e diversi tour all’estero - in Serbia, Regno Unito, Paesi Baltici e Russia - negli anni ha raccolto l’interesse di testate autorevoli come l’inglese Nowness, Rolling Stone Italia, Redbull.com, Rockit e molte altre. Le sue tracce sono state remixate da artisti di rilievo come Aucan, Nima Tahmasebi e il producer russo Proxy. Ha condiviso il palco con Gazelle Twin, Cosmo, Aucan, Slow Magic, Blackbird Blackbird, A Toys Orchestra, Julie's Haircut, Darren Price degli Underworld, The KVB, Etienne de Crecy.
Nel 2017 è stato inserito tra i dieci artisti dello Jägermusic Lab, l’Academy di Jägermeister che ha portato a Berlino i migliori talenti della nuova elettronica italiana organizzando per loro lezioni curate da producer e discografici di livello internazionale.


Discografia.
● Album
Grey Sunday Ep (No Sense Of Place, 2015)
Waiting For (No Sense Of Place, 2015)
The last dreams on earth (Seahorse, 2013)
● Singoli
Metamorphosis (White Forest Records, 2018)
Silent Wander Ep (Faro Records, 2017)



Ingresso libero.


Barbayanne, l’esclusivo chiosco van sul lungomare di Trani. Info: 08831790997.


(Articolo pubbliredazionale)

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

FOTO. Ecco la rinnovata pista di pattinaggio di Trani. Più grande e sicura, in settimana avrà i fari. Per la copertura serviranno finanziamenti Coni Case occupate a Trani, liberata e murata la Vittorio Emanuele II. Presto sarà rilasciata anche via Olanda Cava fumante, proseguono le indagini esplorative: il Comune di Trani prolunga l'incarico a Giuseppe Locoratolo Semaforo verde, anziché rosso, al sottovia: gli automobilisti faranno causa e Avantario chiederà spiegazioni al sindaco di Trani Acque meteoriche da Capirro, la spiaggia di Trani trasformata nel delta di un fiume. E Barresi si arrabbia per le caditoie Ambiente a Trani, i Verdi smontano le critiche: «Si minimizzano ingiustamente le tante cose che già si sono fatte» «Rifiuti zero» e differenziata, M5s Trani tira le somme: dopo due anni, nulla è cambiato «Mare nostrum»: la Puglia è seconda in Italia con 2.000 reati, 2 infrazioni per ogni chilometro di costa 244esimo anniversario della fondazione della Gdf Puglia, il bilancio gennaio 2017-maggio 2018 Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Al Polo museale di Trani, fino al 16 luglio, la mostra dell’artista “di cuori” di Gianni Pitta Palazzo Beltrani, fino al 1mo luglio la mostra su Leonardo Trani, prosegue l’«estate del quartiere stadio»: oggi, serata di laboratori e musica Oggi, nella cattedrale di Trani, messa in ricordo di Mons. Giovan Battista Pichierri Oggi, a Trani, il saggio di danza e pattinaggio a cura di Angela Bini, "Piovono stelle" «Riabilitazione, modelli tecnici e di intervento, interdisciplinarietà, applicazioni e buone prassi»: convegno lunedì e martedì a Trani Questo lunedì, al PalaFerrante di Trani, evento conclusivo del progetto "Baskin, tutti in campo, sogno di un volo" Contributi libri di testo, si potrà riscuotere a partire da questo lunedì. Il calendario Martedì a Trani il convegno «Una nuova professione: l'esperto contabile ed il welfare moderno della cassa ragionieri» È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Sarà bis» Processo Zanni, chiesti dieci anni per Napoletano e quattro per Lorusso. In aula, impassibile, la mamma della vittima
PUBBLICITA' Game People