Comune di Trani, approvato il Piano delle assunzioni: 31 nei prossimi due anni. Confermate le quattro stabilizzazioni nella Polizia locale

Nel corso dei due prossimi anni il Comune di Trani procederà a 31 compressive assunzioni, prevedendo una spesa complessiva di 414.000 euro per il 2018, entro la cui fine si prevede di coprire 16 posti, e 405.000 nel 2019, in cui sono previste 15 assunzioni. La copertura economica è data dai margini assunzionali per il triennio 2018/2020 e residui del triennio precedente, 2015-2017.

È quanto ha previsto la giunta comunale approvando la ricognizione annuale delle eccedenze di personale ed il piano del fabbisogno del personale per il triennio 2018/2020.

Gli strumenti di reclutamento saranno di diverso tipo, ma in nessun caso con concorsi pubblici, giacché le norme, allo stato, non lo consentono.

Nel 2017 si sono verificate 10 cessazioni di personale dipendente, altre 14 ne interverranno nel 2018, mentre nel 2019, allo stato non sono state definite con certezza le possibili cessazioni.  I margini assunzionali per turnover, riferiti al triennio, ammontano complessivamente a 566.000 euro, mentre la spesa del personale in servizio, al 31 dicembre 2017, è stata pari a 6.445.000 euro. Per il 2018 si punta a spendere, presumibilmente un milione in più, per l’esattezza 7.400.000.

Nel dettaglio, per quanto riguarda il 2018, l'amministrazione comunale intende stabilizzare 4 operatori di polizia locale, ex precari, poiché rispettano i requisiti previsti dal Decreto legislativo 75/2017, cosiddetto “Madia”: per loro è prevista una spesa di 119.000 euro.

Inoltre, sempre per rimpinguare l’organico dei vigili urbani, l'assunzione a tempo determinato sempre nel 2018, per 5 mesi, di 12 operatori di polizia locale finanziata con quote di proventi per violazione al Codice della strada.

Ed ancora 2 contratti a tempo determinato, per altrettanti dirigenti, da assumersi dal 1mo giugno 2018 alla scadenza del mandato del sindaco.

Invece, attraverso l'istituto del comando, sono previste le assunzioni, dal 1mo aprile 2018 al 31 marzo 2019, di un funzionario di polizia locale (vale a dire il confermato vice comandante, Olga Salerno) ed i 4 seguenti istruttori direttivi amministrativi: uno di categoria D3; uno di categoria D1; due di categoria C;

Vi sono, poi, misure di lavoro cosiddetto “flessibile”, che si concretizzeranno nell'assunzione a tempo determinato nel 2018, per 4 mesi, di 2 unità di categoria D1 con il profilo di assistente sociale, che avranno un’incidenza su budget di 21.500 euro.

Per il 2019 si prevede di assumere 1 dirigente, 3 operatori delle attività produttive, 5 addetti ai servizi amministrativi, 4 istruttori amministrativi, 1 istruttore di vigilanza, 1 assistente sociale

“La dotazione organica ed il suo sviluppo triennale devono essere previsti - si legge nella delibera approvata dalla giunta - nella sua concezione di massima dinamicità, e pertanto sarà modificabile ogni qualvolta lo richiedano norme di legge, nuove metodologie organizzative ed esigenze della popolazione, sempre nel rispetto dei vincoli imposti dalla legislazione vigente in materia di assunzioni e spese di personale”.

La pianta organica del Comune di Trani prevede la presenza di 300 dipendenti, ma alla fine del 2017 se ne contavano soltanto 149 a tempo indeterminato mentre alla fine del 2018, secondo quanto previsto dal piano delle assunzioni, si arriverà complessivamente a quota 182.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Fondazione Seca

Notizie del giorno

Treni regionali, dieci minuti in meno per la tratta Foggia-Bari Consiglio comunale di Trani, approvati quasi 260.000 euro di debiti fuori bilancio Consiglio comunale di Trani, approvato il regolamento sulle cittadinanze onorarie e benemerite Project financing del cimitero di Trani, il Tar annulla l’aggiudicazione. Tomasicchio: «Continuano le illegittimità» Cimitero di Trani, lavori urgenti nella chiesa madre: impegno di spesa di 4.880 euro circa AGGIORNATO. Dal sindaco di Trani un panettoncino con lettera di scuse ai bimbi. Ma alla Montessori, montato il contatore, si rompe un tubo: riparato stamani Allargamento della strettoia di Pozzo piano a Trani, la soddisfazione del Comitato di quartiere Nel 17mo secolo monastero, oggi caserma: il vescovo visita la Guardia di finanza di Trani e la ringrazia per il suo operato Scherma Trani, Greta Ferri settima al Gran premio giovanissimi di Lucca Natale di Trani, villa Telesio aprirà sabato prossimo “Sere d’incanto 2018” a cura della Fondazione Seca di Trani: fino al 6 gennaio la mostra “Presepi dal mondo” Autismo, si apre la sede di Trani dell'associazione Contesto: domenica prossima l'inaugurazione alla Croce bianca Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Jovanotti A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Enrico Vanzina a Trani: sarà ospite, domani, al circolo Dino Risi. Con lui, anche il ritorno di Marco Risi «Coni day», domani manifestazioni a Barletta e Trani Trani, domani festa alla scuola dell'infanzia "Fabiano" Sabato prossimo, a Trani, presentazione del libro “Liberi dagli artigli” «Otto - L'abisso di Castel del Monte»: sabato prossimo a Trani presentazione del libro e inaugurazione della mostra A palazzo Beltrani, “Dicembre in musica”: ultimo appuntamento, sabato prossimo A Trani, sabato prossimo, la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Natale di Trani, confermati i tre mercati di 16, 24 e 31 dicembre Fino a domanica, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Natale di Trani, dieci eventi per bambini fino a domenica prossima Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «E questo?»
PUBBLICITA' Euroffice