VIDEO. Gestisce il traffico della droga anche dietro le sbarre: la Squadra mobile di Bari arresta 25 persone, una delle quali detenuta a Trani

Nelle prime ore della mattinata odierna, a Bari, Trani, Lecce e Potenza, la Polizia di Stato, a conclusione di un’articolata attività investigativa, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia e condotta dalla Squadra mobile di Bari, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, in carcere e ai domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Bari, nei confronti dei sottoelencati soggetti, esponenti di rilievo ed appartenenti ai clan “Mercante” e “Strisciuglio”.

Custodia cautelare in carcere:

Giuseppe Mercante, detto “Pinuccio il drogato” e “Compà Peppe”, nato a Bari, 65 anni; Francesco Cascella, nato a Bari, di anni 32; Andrea Castriotta, nato a Terlizzi (BA), 35 anni, detenuto presso il carcere di Trani; Michele Catalano, detto “zio Chele”, nato a Bari, 36 anni; Christian Cucumazzo, nato a Modugno (BA), 24 anni; Alessandro De Bernardis, detto “Brodino”, nato a Bari, 49 anni, detenuto presso il carcere di Bari; Domenico De Caro, detto “Mimmo il ragioniere”, nato a Bari, 47 anni; Umberto De Meo, nato a Bari, 27 anni; Gennaro Fiengo, nato a Bari, 39 anni; Michele Lorusso, nato a Bari, 24 anni, detenuto presso il carcere di Bari; Riccardo Lucchesi, nato a Bari, 37 anni; Emanuel Petroni, nato a Bari, 27 anni; Costantino Smurro, detto “Damiano”, nato a Bari, 47 anni; Giovanni Tritto, detto “Giovanni piccolino”, nato a Bari, 28 anni; Nicola Sedicina, nato a Bari, 33 anni, detenuto presso il carcere di Bari. 

Custodia cautelare agli arresti domiciliari:

Stefano Caldarulo, detto “Mazz mazz”, nato a Bari, 36 anni; Giuseppe Cutrignelli, nato a Bari, 48 anni; Vito Di Bari, detto “U Buc”, nato a Bari, 41 anni, detenuto presso il carcere di Potenza; Antonio Caizzi, detto “U Pidich”, nato a Bari, 46 anni; Damiano Di Bari, nato a Bari, 46 anni, in atto detenuto presso il carcere di Lucera (Fg); Giuseppe Genchi, nato a Bari, 29 anni; Antonio Laraspata, detto “La Pupa”, nato a Bari, 32 anni; Giuseppe Ladisa, detto “Peciù”, nato a Bari, 42 anni, detenuto presso il carcere di Lecce; Antonio De Santis, nato a Bari, 38 anni; Vito Cavone, nato a Bari, 43 anni.

Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, aggravata dall’uso delle armi, di due tentativi di omicidio in danno di altrettanti esponenti dei clan “Strisciuglio” e “Mercante”, aggravati dal metodo mafioso, nonché di estorsione continuata ed aggravata in danno di commercianti e di proprietari di autovetture e motocicli precedentemente sottratti.

Secondo gli investigatori, il clan “Mercante”, operante in posizione dominante nel quartiere “Libertà” di Bari ed in alcuni comuni del nord barese, con a capo Giuseppe Mercante, si riforniva di droga, anche in consistenti quantitativi, da differenti canali di approvvigionamento, tra i quali il pregiudicato Luigi Luisi, ucciso nel corso di un agguato nell’ottobre del 2016, da Francesco Cascella, da Alessandro De Bernardis, da Antonio Caizzi.

II primo dei tentati omicidi contestati ed aggravati dal metodo mafioso, avvenuto il 27 marzo 2014, ha avuto come vittima Vincenzo Valentino, esponente del clan Strisciuglio, e - secondo quanto accertato - sarebbe stato commissionato da Alessandro De Bernardis ed eseguito da Riccardo Lucchesi e Michele Lorusso. L’evento non si verificò per l’inceppamento dell’arma. Si tratta di una risposta all’accoltellamento, avvenuto lo stesso giorno, da parte del Valentino ai danni di Umberto De Meo, commesso per legittima difesa.

Il secondo tentato omicidio, anch’esso aggravato dal metodo mafioso, fu commesso il 25 aprile 2014 nei confronti di Alessandro De Bernardis e Riccardo Lucchesi ed è stato contestato a Giovanni Tritto e Christian Cucumazzo, ritenuti esponenti del clan “Strisciuglio”, operante nel quartiere San Paolo di Bari. L’evento, anche in questo caso, non si concretizzò a causa del cattivo funzionamento dell’arma utilizzata.

Nel corso delle indagini sono stati sequestrati ingenti quantitativi di droga e 10 pistole con numerose munizioni.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

A Trani piazza Quercia si illumina con Despar Quattro ruote: «rivista» non in edicola, ma per le strade di Trani. A terra un'altra Panda Accecato dal sole contro, non scorge il pedone che attraversa la strada: donna investita nel pieno centro di Trani Lungomare di Trani, adesso sì che l'ex caserma dei carabinieri non c'è più. Fra un anno, il nuovo edificio Servizi pubblici a Trani, gare bimestrali fino a fine anno A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Enrico Vanzina a Trani: sarà ospite, venerdì prossimo, al circolo Dino Risi. Con lui, anche il ritorno di Marco Risi Nella presidenza italiana dell'Unione nazionale di imprese c'è anche un commercialista di Trani: Giovanni Assi Assistenza a viaggiatori con disagio, a partire da oggi anche Trani fra le «Sale blu» La Fortitudo vola e passeggia ad Altamura. Juve Trani, missione compiuta con Rutigliano Dopo la vittoria di Lecce, l'inatteso regalo da Barletta: Adriatica Trani di nuovo capolista Negro illude, poi un rigore fantasma decide la gara: Trani-Gallipoli 1-1 Trani furibondo, Morgese: «Gallipoli aiutato da un rigore inesistente, ma gli arbitri non ammetteranno mai un loro errore» Judo Trani, due primi posti alla gara "I Poeti del Judo" a Perugia Coni Day nella Bat venerdì 14 dicembre Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Jovanotti AGGIORNATO. Domani torna a riunirsi il consiglio comunale di Trani. Raffica di debiti fuori bilancio Domani, a Trani, ritorna il fratello di che Guevara A Trani, sabato prossimo, la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Fino al 16 dicembre, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Natale di Trani, dieci eventi per bambini fino al 16 dicembre Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «E questo?» VIDEO. Il vescovo di Trani per Natale: «Rimettiamo Gesù al centro della nostra vita» FOTO e VIDEO. Trani, l'incanto continua: luci e colori in villa e sugli edifici del porto VIDEO. Trani religiosa, la processione per le vie e l'affidamento della città all'Immacolata "Strane circostanze", è online il video del brano del cantautore di Trani Antonio Bucci
PUBBLICITA' Avicola Colangelo