EVENTO RIMANDATO. Giornate Fai di primavera, Trani partecipa aprendo villa Telesio

A causa del maltempo, la delegazione provinciale del Fai ha comunicato la decisione di posticipare ad altra data l'iniziativa delle giornate Fai di Primavera in programma sabato e domenica. Per questo motivo, anche la conferenza stampa di domani mattina a villa Telesio è rimandata. 

In occasione della 26ma edizione delle Giornate Fai di primavera, sabato 24 e domenica 25 marzo, la città di Trani partecipa con l’eccezione apertura del giardino di villa Telesio. L’iniziativa vede protagonisti il Comune di Trani, la delegazione provinciale del Fai e gli studenti della scuola media Rocca-Bovio-Palumbo e della scuola media Baldassarre, chiamati ad indossare nel week end, come da tradizione, i panni di apprendisti Ciceroni.

In vista di questo appuntamento, venerdì mattina, 23 marzo, alle 10, è convocato un incontro con la stampa presso villa Telesio (via Pozzopiano, ad angolo con via Tolomeo). L’Amministrazione presenterà il progetto di riqualificazione del giardino (per il quale è stato ottenuto un finanziamento regionale di 56mila euro). Contestualmente saranno presentati i contenuti del patto di uno sviluppo sostenibile coerente con gli obiettivi dell’Agenda 2030, iniziativa proposta dal Club per l’Unesco di Trani in collaborazione con l’Ente ed altre realtà del territorio. Il patto nasce per sviluppare nella comunità locale un maggior senso civico. Strumento chiave, un vademecum comportamentale composto da 13 articoli, 13 semplici regole per rispettare il patrimonio pubblico ed acquisire maggiore coscienza della cosa pubblica, intesa come casa di tutti.

Le aperture (sabato 24 e domenica 25 marzo) saranno garantite dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30). Ad accogliere ed accompagnare i visitatori gli “apprendisti Ciceroni” della scuola media “Rocca Bovio Palumbo” e della scuola media “Baldassarre” di Trani. Per le scolaresche, la visita è rinviata a data da concordare con la Delegazione provinciale del FAI (333.5846611 e 328.6515303).

Le aperture delle Giornate Fai di Primavera, sabato 24 e domenica 25 marzo 2018, raccontano con la loro straordinaria varietà un’Italia che sempre di più si riconosce nella vastità del suo patrimonio culturale e nella ricchezza della sua storia. Un Paese che ritrova la propria identità in un evento festoso e rassicurante che supera gli schieramenti e fa sentire tutti parte di uno stesso grande e meraviglioso Paese, bene comune di ogni Italiano. Le emozioni che ci uniscono sono il desiderio e la passione di scoprire le tante facce della bellezza che ci circonda: per questo il Fai invita tutti a partecipare a questa grande festa italiana, vivendo la gioia di sentirsi parte di un popolo con solide radici che in questo modo rafforza il filo che lo lega.

 “Villa” Telesio fu realizzata dalla famiglia nobile Antonacci verso la fine del '700. Viene detta impropriamente "villa", in realtà era un giardino con vialetti, alberi storici, piante, fontane, statue da giardino, stalle per cavalli e una piccola abitazione (due camere da letto e una sala da tè). Estintasi la famiglia Antonacci per il ramo maschile, il giardino passò ai Telesio, duchi di Toritto, avendo la figlia di Giuseppe Antonacci, Beatrice, sposato il nobile Vincenzo Telesio, discendente dal famoso filosofo, matematico e naturalista Bernardino Telesio (Cosenza, 1509-1588). Ubicato in via Pozzo Piano, a meno di un chilometro dal mare, il Giardino Antonacci-Telesio oggi resiste come isola verde, quasi soffocato dagli alti palazzi che lo circondano, ma è abbandonato all'incuria e al degrado.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Euroffice

Notizie del giorno

A Trani piazza Quercia si illumina con Despar Quattro ruote: «rivista» non in edicola, ma per le strade di Trani. A terra un'altra Panda Accecato dal sole contro, non scorge il pedone che attraversa la strada: donna investita nel pieno centro di Trani Lungomare di Trani, adesso sì che l'ex caserma dei carabinieri non c'è più. Fra un anno, il nuovo edificio Servizi pubblici a Trani, gare bimestrali fino a fine anno A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Enrico Vanzina a Trani: sarà ospite, venerdì prossimo, al circolo Dino Risi. Con lui, anche il ritorno di Marco Risi Nella presidenza italiana dell'Unione nazionale di imprese c'è anche un commercialista di Trani: Giovanni Assi Assistenza a viaggiatori con disagio, a partire da oggi anche Trani fra le «Sale blu» La Fortitudo vola e passeggia ad Altamura. Juve Trani, missione compiuta con Rutigliano Dopo la vittoria di Lecce, l'inatteso regalo da Barletta: Adriatica Trani di nuovo capolista Negro illude, poi un rigore fantasma decide la gara: Trani-Gallipoli 1-1 Trani furibondo, Morgese: «Gallipoli aiutato da un rigore inesistente, ma gli arbitri non ammetteranno mai un loro errore» Judo Trani, due primi posti alla gara "I Poeti del Judo" a Perugia Coni Day nella Bat venerdì 14 dicembre Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Jovanotti AGGIORNATO. Domani torna a riunirsi il consiglio comunale di Trani. Raffica di debiti fuori bilancio Domani, a Trani, ritorna il fratello di che Guevara A Trani, sabato prossimo, la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Fino al 16 dicembre, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Natale di Trani, dieci eventi per bambini fino al 16 dicembre Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «E questo?» VIDEO. Il vescovo di Trani per Natale: «Rimettiamo Gesù al centro della nostra vita» FOTO e VIDEO. Trani, l'incanto continua: luci e colori in villa e sugli edifici del porto VIDEO. Trani religiosa, la processione per le vie e l'affidamento della città all'Immacolata "Strane circostanze", è online il video del brano del cantautore di Trani Antonio Bucci
PUBBLICITA' Ufficio 2000