Estati 2005 e 2006, Sergio De Feudis assolto: «Per fortuna c'è una giustizia che discute in diritto. Sistema Trani? Massima fiducia»

«Mi dà una gioia immensa sapere che ci sono organi alti, come la Corte di Cassazione, che discutono in diritto e non in dicerie. Il male di Trani è l'invidia, e questa città deve imparare a guardare non ai fatti del vicino di casa, ma all'economia che deve crescere, e di cui di ha fortemente bisogno». Così, sulle assoluzioni della Corte di Cassazione in merito alle Estati tranesi 2005 e 2006, Sergio De Feudis, che all'epoca dei fatti contestati era assessore alle finanze ed oggi è tornato ad essere un funzionario del Comune di Trani, peraltro imputato in un altro procedimento di rilievo come Sistema Trani, di cui è in corso l'udienza preliminare a carico di diciannove soggetti.  

Intanto, però, il provvedimento dei giudici romani restituisce ai sei ex condannati in primo grado, e segnatamente a De Feudis, gran fiducia nella magistratura ed anche una forte dose di ottimismo per la vicenda in corso: «Ho dovuto attendere tredici lunghi anni - è il commento di De Feudis -, durante i quali ho sempre creduto che finisse così, sebbene non siamo stati ben visti, né trattati da chi ci aveva già condannato prima di un processo instaurato per motivi politici, e non di merito. Oggi la gioia è immensa soprattutto per la mia famiglia e coloro che realmente mi conoscono, e devo dire - sottolinea l'ex assessore - che devo ricredermi su una giustizia rivelatasi di diritto e non giustizialista».

A De Feudis, nell'inchiesta, veniva contestata la forma con cui poi furono finanziate quelle Estati tranesi: non vi era una particolare capienza nel capitolo e, allora, si ricorse alle sponsorizzazioni delle aziende ex municipalizzate. «E qualcuno mi definì il "deus ex machina" di tutta questa vicenda - ricorda De Feudis - il burattinaio che ne tirava le fila. Posso solamente dire che noi abbiamo agito in sincera sintonia con quello che ci richiedeva la città, vale a dire eventi che le dessero lustro. I soldi c'erano e li utilizzammo , ma una magistratura cieca che non volle capire che noi avevamo fatto solo il bene della città. Infatti in quel periodo, e lo certificano ancora oggi commercianti, esercenti e albergatori, tutti lavorarono tantissimo perché noi avevamo visto lontano, ed avevamo visto giusto».

E Sistema Trani adesso? «Dimostreremo che Sergio De Feudis non è il personaggio squallido dipinto da tanti, né colui che ha preso i 2 milioni di euro. Non sono un mostro, dimostrerò anche questa volta la mia innocenza».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Euroffice

Notizie del giorno

Trani, anziano investito all'inizio di via Falcone: non è grave, ma serviranno accertamenti Sequestro di marijuana per un valore di oltre 1 milione di euro: operazione congiunta delle Polstrada di Bari e Trani «Stabilizzazioni» a Trani, questa volta gioisce la rotonda di via Istria: in corso i lavori di riparazione Inchiesta discarica di Trani, nell'udienza preliminare la pubblica accusa chiede il rinvio a giudizio per tutti: lunedì prossimo, parola alle difese Assunzioni e prelievo dal fondo post gestione, Trani a capo chiede la prosecuzione delle indagini Domani la prima riunione del nuovo consiglio provinciale: fra gli eletti, da Trani, Avantario e De Toma La Confesercenti Barletta-Andria-Trani all'assemblea elettiva della Federazione imprese balneari Ambito Trani-Bisceglie, oggi incontro a Palazzo di città con le organizzazioni del terzo settore A Trani il padre affidatario della bambina Down che nessuno voleva: lunedì appuntamento all'Università popolare Santa Sofia Alla ri-scoperta di Santa Maria de Russis: sabato prossimo, conferenza al Polo museale di Trani Il sindaco di Trani risponde ai cittadini in tv: l'appuntamento è questa sera su Amica9 Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, oggi serata jazz Trani e la storia della chiesa di Ognissanti: domani, incontro con Maurizio Triggiani Sabato prossimo nella chiesa “Pieno vangelo” di Trani una serata con lo staff di “Compassion” Al Dino Risi di Trani sabato e domenica prossimi lo spettacolo teatrale “La santa sulla scopa” Sabato a Trani momento di riflessione sulla donazione a cura dell'Adisco Domenica la "Giornata mondiale dei poveri": eventi a Trani a partire da venerdì, per il 25esimo anno di attività della Caritas Sabato prossimo a Trani concerto del trio Donatello A Trani 120 nuovi alberi in tre date e luoghi diversi: si parte domenica prossima in villa comunale. Iniziativa del Movimento cinque stelle Autismo: domenica a Trani dibattito con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia Chi trova un partito, trova un tesoro: nella Bat, in sei trovano Fratelli d'Italia. Lunedì prossimo, a Trani, vi ci entrerà Elena Muoio, di Margherita A Trani, il 20 novembre, incontri con il giornalista Rai Renato Piccoli Gestione provvisoria delle strutture sportive di Trani, affidata all'Apulia quella dello stadio Stabilizzazioni Asl Bt firmate ieri a Trani, la Cgil: «La nostra battaglia continua» Stabilizzazioni Asl Bt firmate ieri a Trani, Mennea: «Una buona notizia per i lavoratori e i cittadini» “Baskin”: gli alunni della scuola "Papa Giovanni" di Trani a scuola di inclusione
PUBBLICITA' Ufficio 2000