Poliambulatorio “san Giuseppe Moscati” a Trani, costerà 150mila euro. Continua la raccolta fondi. Oggi l'inaugurazione del cantiere

Ad un anno dalla presentazione dell’idea di offrire un presidio medico capace di offrire cure mediche e diagnosi gratuite per i meno abbienti, numerosi sono i passi compiuti per la realizzazione di un’opera che si inserisce a pieno titolo nella lotta contro la povertà a Trani.


La nuova sfida solidale vede protagonisti l’Associazione Orizzonti, la Parrocchia dello Spirito Santo e la Caritas diocesana di Trani. L’ambulatorio medico solidale polispecialistico sarà intitolato a San Giuseppe Moscati “Medico dei poveri”, primario ospedaliero insigne ricercatore, docente universitario di fisiologia umana e di chimica fisiologica, medico per vocazione il cui bisogno imprescindibile durante l’arco della sua vita terrena fu quello di rispondere alle necessità degli uomini e alle loro sofferenze visitando premurosamente i malati, specie i più poveri e abbandonati, avvicinandoli in ospedale e nelle loro stesse abitazioni.


L’iter per l’edificazione del nuovo edificio completamente dedicato al servizio medico, che sorgerà nel terreno della Parrocchia dello Spirito Santo, ha previsto il completamento del progetto e l’avvio dell’iter per le dovute autorizzazioni. Inoltre è stato già realizzato un innovativo programma di gestione telematica dell’ambulatorio con il censimento degli assistiti delle Caritas parrocchiali, sono stati individuati i medici specialisti volontari e creato il gruppo dei volontari. Il costo complessivo dell’opera si attesta intorno ai 150.000 euro e la realizzazione è prevista entro il 2018. L’ambulatorio medico solidale una volta attivo sarà in grado di offrire servizi di medicina polispecialistica, infermeria, servizio di assistenza farmaceutica e, come supporto all’attività medica specialistica, sarà in grado di offrire anche alcune indagini strumentali.


«Si tratta di una grande opera di solidarietà – spiegano Angelo Guarriello, presidente di Orizzonti e Don Mimmo Gramegna, parroco dello Spirito Santo – che insieme alla Caritas diocesana metteremo al servizio di chi non ha la possibilità di accedere alle cure mediche e di curarsi. Affinché l’opera sia completata nel minor tempo possibile serve però l’aiuto di tutti. Ecco perché è necessario proseguire la raccolta fondi straordinaria per permetterci di portare a termine questa importantissima missione solidale utile per l’intera comunità».


Con l’obiettivo di favorire la raccolta fondi, in occasione della festa liturgica di San Giuseppe Moscati, in programma oggi, giovedì 16 novembre, al termine della fiaccolata che partirà dalla parrocchia dello Spirito Santo alle ore 19.00 sarà benedetto lo spazio su cui sorgerà l’ambulatorio medico solidale polispecialistico.


Per poter contribuire alla realizzazione dell’opera ecco di seguito le modalità:


-Offerte a mano libera al parroco


-Bonifico bancario intestato a:


Parrocchia Spirito Santo


IBAN: IT67I0335901600100000104975


BIC BCITITMX


05000 - FILIALE DI MILANO


Causale: Pro Ambulatorio Medico

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Trani regala a Teramo il suo nuovo arcivescovo: è Mons. Lorenzo Leuzzi Trani, divorato dalle fiamme il chiosco «h24» di Colonna. Da accertarsi l'origine del rogo Violenza sulle donne, domenica prossima Manuela Arcuri ospite d'eccezione in un convegno a Trani Consiglio comunale di Trani deserto, Ventura (Pd): «Altri debiti fuori bilancio da portare in aula martedì, ma ci serve tempo per i pareri» Consiglio comunale di Trani, Lima a Ventura: «Non avete rispetto per le istituzioni e i cittadini, andate a casa» Trani, dai veleni alla filantropia: Barresi fa ripulire anche la stele per Savino di Gennaro Buche, non sarà più possibile segnalarle con transenne: subito 13mila euro per gli interventi urgenti Centri polivalenti per minori a Trani e Bisceglie, gara aggiudicata alla cooperativa Xiao Yan Pronto intervento sociale a Trani, ancora una proroga tecnica fino a fine anno Vertenza guardie giurate Amiu, i sindacati: «No al pendolarismo, non sarebbe sostenibile con le loro modeste paghe» Discarica di Trani, Santorsola al comitato pro chiusura: «Nulla di diverso da prima, ma io non li ho mai visti» Nuovo prefetto, nei giorni scorsi incontro con i sindacati della Barletta-Andria-Trani Trasporti in Puglia, Svimez conferma: «Servizio a basso costo ma scadente». Il commento della Uil Santo Graal di Trani: domani Queen tribute band, domenica omaggio a Mina e Celentano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Palazzo Beltrani, questa sera concerto jazz “Re-imagine” “Odio ergo sum: le parole sono armi?”. Oggi il terzo appuntamento di “Conoscere per cambiare” alla biblioteca di Trani Contrasto alla violenza sulle donne, domani e sabato iniziative a Trani Giornata contro la violenza sulle donne, domani incontro a Trani “Una voce per Maria”: domani nella chiesa di santa Chiara di Trani la terza edizione della rassegna di cori A Trani domenica prossima "CioccolArges", vendita di presepi di cioccolato per beneficenza Quali prospettive per l'informazione regionale della Rai? Martedì 28 novembre convegno a Trani Biblioteca di Trani, ogni lunedì appuntamento per bambini con "Lune di storie" Palazzo Beltrani, visitabile fino al 30 novembre la mostra di Friman Raylven. Tutte le info "Chiedilo al notaio": prossimo appuntamento al Comune di Trani il 7 dicembre. Prenotazioni fino al 4 dicembre Giovedì prossimo al Dino Risi di Trani concerto "Novecento nel teatro e nel cinema" “Dobbiamo salvare l’innocenza”: giovedì prossimo a Trani il concerto / dibattito con Povia “Mattinate Fai d’inverno”: a Trani visitabili giudecca e museo sinagoga Sant’Anna il 29 e 30 novembre e il 1mo e 2 dicembre Consiglio comunale di Trani, ecco il piano comunale per il diritto allo studio. No alle scuole "vetrina" Consiglio comunale di Trani, Barresi ufficialmente in minoranza. Bottaro assente Morte di Orsola Stella, archiviato definitivamente il procedimento a carico del medico del Pronto soccorso di Trani: «Non ci fu imperizia» «Strade sicure», i militari di Trani fermano due persone a Roma Nuovo ragioniere capo a Trani, venti ammessi. Due dipendenti tentano il grande salto, in corsa anche due ex dirigenti Black friday o «black fake»? Unimpresa avverte : «Solo vendite promozionali, niente saldi. L’anno scorso, tante multe» Alternanza scuola-lavoro, il consigliere regionale di Trani Santorsola ribadisce in commissione: «No all'apprendistato mascherato» Successo per la quarta lezione della scuola di formazione politica "La Trani che ci piace" Quanti cittadini di Trani hanno in casa un «Fedele»? Il ricordo di Nicola Loprieno, l'appassionato agente generale di Utet Discarica di Trani, il Comitato pro-chiusura incontra Caracciolo. L'assessore: «Terremo conto delle vostre richieste» Discarica di Trani, ammessi come parti civili Ministero, Comune e Zecchillo. Esclusi Amiu e le associazioni
PUBBLICITA' Avicola Colangelo