Anagrafe comunale delle cave di Trani, le consigliere del Movimento 5 stelle: «Dopo 15 anni, che si è fatto?»

Negli ultimi tre anni sono venute alla luce ben due cave fumanti, situazioni di gravissimo inquinamento ambientale, delle quali i cittadini si sono accorti prima sentendone l’odore e poi dalla cronaca di siti web e giornali. Se pensiamo che gli allarmi siano stati lanciati solo dove e quando si siano verificati incendi che hanno reso evidente la condizione dei luoghi, si comprende che ci si trova di fronte ad una emergenza di proporzioni gigantesche.


A questo si aggiungono elementi processuali e inchieste in Commissione parlamentare antimafia che riportano alla mente le nefandezze compiute dalla mafia locale, capeggiata da Annacondia, a danno dei tranesi negli anni '80. Questo quadro avrebbe meritato una risposta molto più forte da parte delle istituzioni comunali e regionali, comprendendo la responsabilità dei funzionari pubblici e di quei partiti che hanno governato con i loro eletti questo territorio da allora.


C’è un’ordinanza sindacale, la n° 233 del novembre 2002 (novembre duemiladue!) che rilevava una situazione di potenziale pericolo per lo stato in cui versavano le cave nell'agro di Trani, ritenendo possibile che vi venissero esercitate attività illecite e pericolose, come ad esempio lo smaltimento abusivo di rifiuti, fanghi e rifiuti pericolosi vari di qualsiasi origine, e per questo istituiva presso l'Ufficio tecnico comunale l'Anagrafe comunale delle cave.


In teoria questa anagrafe avrebbe dovuto essere costruita con le autodenunce dei proprietari dei suoli e con l'attività di controllo da parte della Polizia municipale, il tutto coordinato dal responsabile del procedimento, l'Ingegner Affatato. A firmare l’ordinanza fu il sindaco Avantario, che di lì a pochi mesi sarebbe stato sostituito (per 8 anni) dal sindaco Tarantini. L’Anagrafe comunale delle cave deve costituire il punto di partenza per un'azione di attenta verifica e successivamente di azione coordinata da parte di tutti gli enti preposti, Regione Puglia in testa.


Abbiamo chiesto quindi di visionare tutta la documentazione relativa all'Anagrafe comunale delle cave presenti sul territorio comunale: la documentazione relativa al suo avvio, alle attività svolte per la stessa e ai funzionari che le hanno poste in essere, compreso l'elenco dettagliato con indicazione dei proprietari e dello stato dei luoghi.


Considerata la situazione emergenziale che impone a noi tutti tempi rapidi e risposte efficaci, chiediamo e ci auguriamo che la nostra richiesta, a vantaggio dei cittadini tranesi, sia evasa il più presto possibile, possibilmente molto prima che scadano i termini di legge.


È per questo che abbiamo inviato copia della richiesta alla Procura della Repubblica.


Sono trascorsi 15 anni, cosa si è fatto?


Portavoce M5S Trani - Antonella Papagni e Luisa Di Lernia

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Global Office

Notizie del giorno

Trani regala a Teramo il suo nuovo arcivescovo: è Mons. Lorenzo Leuzzi Trani, divorato dalle fiamme il chiosco «h24» di Colonna. Da accertarsi l'origine del rogo Violenza sulle donne, domenica prossima Manuela Arcuri ospite d'eccezione in un convegno a Trani Consiglio comunale di Trani deserto, Ventura (Pd): «Altri debiti fuori bilancio da portare in aula martedì, ma ci serve tempo per i pareri» Consiglio comunale di Trani, Lima a Ventura: «Non avete rispetto per le istituzioni e i cittadini, andate a casa» Trani, dai veleni alla filantropia: Barresi fa ripulire anche la stele per Savino di Gennaro Buche, non sarà più possibile segnalarle con transenne: subito 13mila euro per gli interventi urgenti Centri polivalenti per minori a Trani e Bisceglie, gara aggiudicata alla cooperativa Xiao Yan Pronto intervento sociale a Trani, ancora una proroga tecnica fino a fine anno Vertenza guardie giurate Amiu, i sindacati: «No al pendolarismo, non sarebbe sostenibile con le loro modeste paghe» Discarica di Trani, Santorsola al comitato pro chiusura: «Nulla di diverso da prima, ma io non li ho mai visti» Nuovo prefetto, nei giorni scorsi incontro con i sindacati della Barletta-Andria-Trani Trasporti in Puglia, Svimez conferma: «Servizio a basso costo ma scadente». Il commento della Uil Santo Graal di Trani: domani Queen tribute band, domenica omaggio a Mina e Celentano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Palazzo Beltrani, questa sera concerto jazz “Re-imagine” “Odio ergo sum: le parole sono armi?”. Oggi il terzo appuntamento di “Conoscere per cambiare” alla biblioteca di Trani Contrasto alla violenza sulle donne, domani e sabato iniziative a Trani Giornata contro la violenza sulle donne, domani incontro a Trani “Una voce per Maria”: domani nella chiesa di santa Chiara di Trani la terza edizione della rassegna di cori A Trani domenica prossima "CioccolArges", vendita di presepi di cioccolato per beneficenza Quali prospettive per l'informazione regionale della Rai? Martedì 28 novembre convegno a Trani Biblioteca di Trani, ogni lunedì appuntamento per bambini con "Lune di storie" Palazzo Beltrani, visitabile fino al 30 novembre la mostra di Friman Raylven. Tutte le info "Chiedilo al notaio": prossimo appuntamento al Comune di Trani il 7 dicembre. Prenotazioni fino al 4 dicembre Giovedì prossimo al Dino Risi di Trani concerto "Novecento nel teatro e nel cinema" “Dobbiamo salvare l’innocenza”: giovedì prossimo a Trani il concerto / dibattito con Povia “Mattinate Fai d’inverno”: a Trani visitabili giudecca e museo sinagoga Sant’Anna il 29 e 30 novembre e il 1mo e 2 dicembre Consiglio comunale di Trani, ecco il piano comunale per il diritto allo studio. No alle scuole "vetrina" Consiglio comunale di Trani, Barresi ufficialmente in minoranza. Bottaro assente Morte di Orsola Stella, archiviato definitivamente il procedimento a carico del medico del Pronto soccorso di Trani: «Non ci fu imperizia» «Strade sicure», i militari di Trani fermano due persone a Roma Nuovo ragioniere capo a Trani, venti ammessi. Due dipendenti tentano il grande salto, in corsa anche due ex dirigenti Black friday o «black fake»? Unimpresa avverte : «Solo vendite promozionali, niente saldi. L’anno scorso, tante multe» Alternanza scuola-lavoro, il consigliere regionale di Trani Santorsola ribadisce in commissione: «No all'apprendistato mascherato» Successo per la quarta lezione della scuola di formazione politica "La Trani che ci piace" Quanti cittadini di Trani hanno in casa un «Fedele»? Il ricordo di Nicola Loprieno, l'appassionato agente generale di Utet Discarica di Trani, il Comitato pro-chiusura incontra Caracciolo. L'assessore: «Terremo conto delle vostre richieste» Discarica di Trani, ammessi come parti civili Ministero, Comune e Zecchillo. Esclusi Amiu e le associazioni
PUBBLICITA' Real Suole