Casa Bovio occupata, dal Pd di Trani Laurora rompe gli indugi: «Sgomberare, senza se e senza ma»

«Sgomberare, senza se e senza ma, perché la situazione è diventata intollerabile, la legge lo prevede e va dato un chiaro segnale alla collettività». Così Tommaso Laurora, consigliere comunale del Partito democratico, forza di maggioranza relativa a Trani, uno dei primi a prendere posizione ufficialmente sullo stallo, ormai eccessivamente prolungato, legato all'occupazione della casa natale di Giovanni Bovio. Infatti, all' interno ed esterno della storica palazzina continua ad accadere di tutto, senza che si trovi una soluzione che ponga fine al progressivo degrado che si sta verificando.


Come è noto una famiglia occupa l'immobile di via Mario Pagano, in cui ebbe i natali l'illustre statista filosofo dallo scorso mese di febbraio, e recentemente se ne è aggiunta un'altra. Entrambe hanno figli minori a carico, e questo mette il Comune in enorme difficoltà sulla loro destinazione. Sembrerebbe di comprendere che nulla sia possibile fino a quando i piccoli non trovino un istituto o un tetto che li accolga in piena sicurezza, ma, secondo quanto riferisce il consigliere comunale del Pd, le cose non sarebbero proprio in questi termini.


Infatti, Laurora fa sapere che «il decreto legislativo 267, del 2000, concede al Sindaco la potestà di adottare ordinanze contingibili ed urgenti, volte a superare situazioni di grave pregiudizio per la fruibilità, incuria o degrado del patrimonio culturale, con particolare riferimento a fenomeni di abusivismo quale l'illecita occupazione di spazi e immobili pubblici. L'ordinanza - riferisce il consigliere - deve essere trasmessa ai servizi competenti, tra i quali il responsabile dei Servizi sociali. Questi, nel caso in questione, deve attivarsi per cercare una soluzione a tutela e salvaguardia, ove possibile, del nucleo familiare indigente e con particolare attenzione alla tutela dei minori coinvolti. Tuttavia, decorso infruttuosamente il termine perentorio indicato nell' ordinanza la Polizia Locale, con l'eventuale ausilio della forza pubblica, "deve" procedere allo sgombero coatto dell'immobile, anche senza preavviso».


In altre parole, a detta di Laurora, ci sarebbero tutti i presupposti di legge per liberare subito l'immobile senza attendere oltre, «anche perché non è giustificabile, né tollerabile, anche allorquando purtroppo l'amministrazione non sia nelle condizioni materiali di fornire una soluzione abitativa alternativa - prosegue il consigliere del Pd -, temporeggiare rispetto ad un comportamento illecito ed ingiusto di tale portata: infatti, il rischio concreto è di incoraggiare altrettanti comportamenti illegittimi. Bisogna prendere una posizione chiara e determinata. Il percorso è chiaro e definito, ed ora bisogna fare presto nell'interesse della nostra città. Ovviamente, ed a maggior ragione - precisa e conclude Laurora -, per gli stessi principi di equità, giustizia e tutela del patrimonio pubblico, fermezza e celerità dovranno essere adottate in tutte quelle situazioni in cui i titoli che abilitino all'occupazione di immobili pubblici siano decaduti».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Hello Bike

Notizie del giorno

Matteo Renzi domani a Trani: al Polo museale presenterà «Avanti» Renzi a Trani, Mennea (Pd): «Creare le condizioni migliori per rendere la politica protagonista» Renzi a Trani, Rizzi (Alternativa comunista) organizza una contestazione. Dissenso anche dal Comitato bene comune Tribunale di Trani, processo Zanni: decine di testimoni ed una montagna di intercettazioni. Prossima udienza, 13 ottobre Tentato furto in un'abitazione del centro, arrestato 24enne di Trani Casa Bovio, il Comune di Trani si dice vicino alla soluzione: «Presto sarà messa in sicurezza e procederemo per porre fine all'occupazione» Sicurezza a Trani, Montaruli: «Non c’è più spazio per lo scaricabarile e le polemiche» Sicurezza a Trani, Forza Italia: «Nel Paese ci sono già tanti ottimi modelli da seguire: almeno se ne scelga uno, ma l'immobilismo no» Ufficio tecnico di Trani, per Fratelli d'Italia una sola parola: «Disastro» Dialoghi di Trani, a Carmela Scotti l'edizione 2017 del Premio Megamark. Pomarico: «Qualità e territorio sono bellezza» “I dialoghi di Trani”, premiati i ragazzi del liceo “Vecchi” per l’hackathon “La bellezza del codice” Dialoghi di Trani al giro di boa: ecco il programma di oggi, terza giornata E Neri Marcorè «scopre» il Polo museale di Trani: «Questo è un patrimonio dell'umanità» Procura di Trani, s'insedia oggi il nuovo aggiunto: Achille Bianchi Vigor Trani-Omnia Bitonto vietata ai tifosi ospiti Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Questa sera, al Santo graal di Trani, tributo a Claudio Baglioni Iat di Trani, le iniziative di settembre. Oggi, concerto per chitarra e violino Domani apertura straordinaria dell'Archivio di Stato di Trani con conferenza su turismo e cultura Giornate europee del patrimonio, domani e domenica nel castello di Trani la mostra fotografica "Il paesaggio marittimo della costa adriatica" Arsensum Trani, da domani al 1mo ottobre collettiva d'arte A Trani, domenica, "Puliamo il mondo", la campagna a cura di Legambiente, nelle aree periferiche della città L'azienda «Schinosa» di Trani a «Cantine aperte in vendemmia»: appuntamento domenica Polo museale di Trani, riprendono gli appuntamenti in musica. Domenica prossima, la storia del blues Lunedì prossimo a Trani presentazione del libro "Una storia nera", di Antonella Lattanzi Polo museale di Trani, la mostra dei Dialokids sarà fruibile fino al 17 ottobre Caso Supercinema e molto altro: è in edicola il nuovo numero de «Il giornale di Trani». Casa Bovio, gli occupanti scendono al piano terreno: la palazzina torna al Comune di Trani, l'intero immobile ancora no Molotov contro sottano, il sospettato è la stessa persona che incendiò la porta di San Giacomo. Un diverbio alla base dell'ultimo episodio Infrazioni ambientali a Trani, sanzioni in netto aumento. Bottaro: «È desolante combattere l'inciviltà» Multe a Trani, la soddisfazione dell’assessore al ramo per l’attività svolta dalla Polizia locale Sicurezza del servizio elettorale del Comune di Trani, affidato incarico per 8500 euro Dialoghi di Trani, inaugurazione fra passione e rimpianti: «Qui c'è tanta bellezza, peccato non avere avuto fondi per la porta di San Giacomo» Dialoghi di Trani, è la sera del Premio Megamark e di Neri Marcorè Assicurazione degli immobili del Comune di Trani, poco più di 46mila euro per gli ultimi sei mesi dell’anno Patto Nord barese-ofantino: avviate le procedure di licenziamento collettivo. Si mobilita la Cgil Vigor Trani-Omnia Bitonto al "San Pio" di Bari. Squalifiche per Telera in campionato e Camporeale in coppa Apulia Trani, tesserata l'attaccante Laura Libutti
PUBBLICITA' Lelampare