Rischio inagibilità, il Trani si propone al Comune: «Gestione decennale ed investiamo per rilanciare stadio e squadra»

«La questione stadio sia portata in consiglio comunale. A novembre scade l'agibilità e non possiamo rischiare di vedere vanificati i nostri investimenti ed il futuro del calcio a Trani». Così il presidente della Vigor, Michele Amato, nel corso di una conferenza stampa in cui, insieme con il vicepresidente, Alberto Altieri, ed il consulente tecnico della società, Fiore Resta, si sono tracciati sia un bilancio della stagione sportiva, appena conclusa con un'amara retrocessione in Promozione, ma anche le prospettive per il rilancio del sodalizio attraverso, soprattutto, quello dello stadio.


«L'amministrazione comunale - fa sapere il presidente - finora ha manifestato soprattutto buone intenzioni, ma serve molto altro. Le condizioni penose della struttura di gioco non ci permettono investimenti, se non attraverso la garanzia di una concessione più lunga rispetto a quella che attualmente abbiamo». Allo stato, la Vigor è aggiudicataria di una gestione triennale dell'impianto di via Superga, ma l'obiettivo della società è estenderla fino a dieci anni, «perché sono in questo modo - spiega Altieri - potremmo mettere mano allo stadio e, contemporaneamente, effettuare una richiesta di ripescaggio che abbia successo, perché siamo convinti di riuscirci».


Per quanto riguarda le cose da fare, l'architetto Resta ha posto in risalto i problemi principali: «La nuova tribuna accusa perdite idriche in più parti; l'ascensore non è mai entrato in funzione; molte parti, sia di quella, sia della gradinata, sono arrugginite; la curva per gli ospiti potrebbe essere chiusa perché non adeguata; i vecchi spogliatoi e la vecchia biglietteria sono ormai ridotti a ruderi. Abbiamo pronto un progetto per l'illuminazione dello stadio da realizzare in tre mesi, dobbiamo automatizzare l'impianto di irrigazione, che attualmente è manuale, possiamo portare lo stadio fino a 16mila posti per giocare anche in Lega Pro e Serie B, ma l'unica cosa che ci serve è un periodo di gestione più lungo, per investire e ammortizzare i costi, che abbiamo stimato in mezzo milione di euro».


Ancora non appare ben chiaro se la società richieda che il consiglio comunale si limiti a dibattere della questione calcio o approvi un provvedimento che dia mandato all'amministrazione del sindaco, Amedeo Bottaro, di assumere impegni ben precisi nei confronti della Vigor. Di certo, alla società non mancano progetti e buona volontà, «ma, adesso - concludono i dirigenti -, Palazzo di città faccia la sua parte,​ peraltro​ senza neanche incidere sulle casse comunali, e quindi sulla collettività».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Angiolillo

Notizie del giorno

Trani centro, ci risiamo, bus incastrato sulla rampa d'ingresso alla statale Festa patronale di Trani «povera»? Ne approfittano i truffatori chiedendo presunte offerte: il comitato invita a denunciarli Vigor Trani, primi due acquisti: in biancoazzurro Lavopa e Valido Trani, una via Verdi ad orologeria: dopo un anno esatto, nuovo incendio nell'area abbandonata ed occupata Giostrine per disabili, al Comune di Trani 10mila euro: le vedremo nelle due ville ed in via Polonia Depuratore di Trani, Santorsola guarda anche "al largo": «La condotta sottomarina ne sarebbe, tuttora, l'ideale completamento Trani 2020, Gargiuolo pensa già da candidato sindaco: «Dopo la Stp, pronto a nuove sfide» «Nuova» Stp, centrodestra contro il sindaco di Trani: «È sempre più ostaggio dei baresi» Giannella lascia Trani e lancia messaggi: «Sono stato benissimo, ma chi si radica nello stesso posto diventa poco trasparente» Al Primo circolo di Trani due Lim in dono: il dirigente ringrazia Canapè Trani, al Giullare l'ultima opera in concorso. E domani sera la proclamazione del vincitore Virtuale per essere più «reale»: il tour del Polo museale di Trani, da oggi, è anche su Google maps La Lega navale di Trani festeggia i 60 anni: questa sera, manifestazione celebrativa Trani religiosa, i solenni festeggiamenti in onore di sant'Anna. Il programma «Stranincontri», oggi si ricordano Falcone e Borsellino. Ci sarà anche il giudice Oliveri del Castillo Arriva il «sabato di Trani»: da oggi, per sei settimane consecutive, visite guidate a cura della Pro loco Donazione sangue, la Fidas di Trani si mobilità per le feste religiose: raccolta straordinaria domani Domani Miss Italia sarà a Trani: serata «da concorso», niente New Jersey Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Nella villa di Trani, fino a domani, la mostra di Nicola Nuzzolese Torna a Trani Matthew Lee: lunedì prossimo, alla Lega navale, in favore dell'Ail Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per l'estate: fino al 25 luglio, Giorgio Galli ed Emilio Rumma Il mare di Vernon W. Jones «bagna» anche Trani: fino al 30 luglio, i suoi quadri da Arsensum «Intagli di luce»: Marida Sannito e Silverio Allocca, da giovedì prossimo, espongono a Trani Trani, a Santa Geffa la rassegna teatrale “Racconti tra gli ulivi”. Sei appuntamenti, si parte venerdì 28 luglio Teatro d'estate a Trani, che passione: dal 28 luglio, via alla 10ma edizione di «Raccontando sotto le stelle» A Palazzo della Marra la donna nell'arte contemporanea: da Trani espongono Del Vecchio, Scaringi e Schiaroli Vigor Trani, ecco i primi due tesserati della prossima stagione sportiva Pizzulli: «Torno a Trani per riscattare l'esperienza precendente. Stiamo allestendo una squadra per far bene» Stp, Bottaro indica Fortunato nuovo presidente. Da Trani, nel Cda, l'ex consigliere comunale Tortosa. Tutti i nomi Tentata estorsione ai danni di un benzinaio, i carabinieri di Trani arrestano 27enne Trani, città dei dehors: l'ultimo arriva in piazza Plebiscito. I precedenti, pregi e difetti Trani, città dei dehors. Il sindaco: «Regolamenti, opportunità e certezza dei pagamenti ci convincono che questa è la strada giusta» Trani, città dei dehors. I richiami regolamentari: tutto ok per la Polizia urbana, ma c'è il Suap Darsena di Trani, Fratelli d'Italia chiede risposte sul possibile utilizzo del pontile Sant'Antuono Rifiuti e civiltà, Trani «stecca» ancora: in via Amalfi, anche un calcio balilla Trani, il Giullare al quinto atto: questa sera «Giallognolo». E ieri, la sorprendente esperienza di Anversa degli Abruzzi Depuratore di Trani, acque reflue quasi limpide. Bottaro: «Non è ancora finita, ma questo è vero rispetto per l'ambiente»
PUBBLICITA' Lelampare