Rimborso di 9mila euro a Legambiente Trani per la gara di differenziata tra le scuole, l'associazione: «L'educazione delle nuove generazioni è fondamentale»

L’intero territorio dell’agro di Trani, unitamente alle campagne delle città limitrofe risulta in costante stato di assedio con un proliferare di fenomeni di degenerazione ambientale. Nonostante una campagna di monitoraggio e molteplici segnalazioni da parte di Legambiente Trani, alcuni successi con la definitiva rimozione di abituali micro-discariche, tale degrado denunciato presso gli organi inquirenti e contrastato anche con l’azione congiunta del Corpo di Polizia Municipale e l’impegno delle Volontarie del Servizio di Volontariato Europeo del Programma Erasmus Plus di Legambiente, lascia intuire la presenza sia di attività di abbandono “spontaneo” da parte di cittadini (non solo tranesi) “intolleranti” alle misure di raccolta differenziata, sia la presenza di una organizzazione dedita alla demolizione abusiva di elettrodomestici ed abbandono di “carcasse” con successivi incendi di rifiuti in località spesso sul confine con i comuni di Andria, Bisceglie e Barletta.


L’assenza di un'adeguata educazione sociale culturale e ambientale diffusa diviene fonte di proliferazione di ignoranza, intolleranza e abbandono non solo di rifiuti ma anche di idee e valori. Nella convinzione che l’educazione e la presenza costante sul territorio vicino ai cittadini sia strumento fondamentale per diffondere la cultura della raccolta differenziata e del riciclo dei materiali, come già garantito sin dal 2014 con una nota alla Commissaria Straordinaria, Legambiente Trani ha ritenuto di non sottrarsi al suo compito educativo presso le scuole e gli studenti quali future generazioni da formare per un reale processo di cambiamento.


In tal senso a smentire le diffamatorie affermazioni di un “progetto nelle scuole cittadine con una spesa di 9.000,00 euro in favore di Legambiente” si evidenzia come con determina dirigenziale n° 194 del 30/11/2016 l’Amministrazione Cittadina al fine di incentivare le buone pratiche di raccolta differenziata ha ritenuto di stanziare 7.000,00 euro per l’acquisto di premi per le scuole cittadine e riconosciuto il rimborso di 2.000,00 euro per le spese relative all’impegno di Legambiente Trani protrattosi sin dall’aprile 2016 per concludersi il 30 maggio 2017.


Legambiente Trani da sempre è orientata verso una Politica del fare e non del mero blaterale o raccogliere firme, proprio di chi è, invece, indirizzato verso strumentalizzazioni politiche ed a puntare il dito verso presunte ed altrui responsabilità per celare la sua assoluta inoperosità, Il mondo del concreto volontariato a differenza di chi della politica ne fa’ un mestiere cerca di stimolare ed innescare un fattivo cambiamento coinvolgendo e puntando non solo sui volontari ma anche su cittadini e su chiunque ami la terra in cui vive.


In tal senso Legambiente in attesa dell’avvio della raccolta differenziata, il cui costo si sostanzierebbe di certo in milioni di euro, si è impegnata in tale campagna di sensibilizzazione scolastica piuttosto anticipando somme che si ribadisce destinate dal Comune di Trani fondamentalmente per l’acquisto di materiale didattico e premi per le scuole e per un minimale rimborso di spese per le attività dei volontari. A differenza dei politici, che devono nutrirsi di autocelebrazioni e notorietà, i volontari si adoperano silenziosamente per la collettività incontrano i cittadini e con loro costruiscono o almeno sperimentano concrete alternative alle politiche di palazzo.


Si stigmatizza quindi una diatriba politica cittadina ormai ridotta a sterili critiche non solo nei confronti di ciò che non si fa ma anche verso chi agisce per il bene comune da ormai trenta anni. Piuttosto ciascuno si assuma le proprie concrete responsabilità per garantire un futuro sostenibile evitandosi notizie tendenziose soprattutto da parte di addetti alla pubblica informazione che dovrebbero operare una corretta verifica di fonti e documenti ed ascoltare ogni parte in causa come la deontologia giornalistica impone.


Il presidente di Legambiente Trani - Pierluigi Colangelo

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Villa di Trani, ecco il nuovo parco giochi con area fitness: consegnato alla civiltà dei cittadini Conferimenti fuori orario, la Polizia locale di Trani ancora in azione: sanzionato anche un centro di analisi cliniche A fuoco i vecchi uffici dell'ex sciala De Simone: il sindaco di Trani potrebbe emanare un'ordinanza di messa in sicurezza Sportello malattie rare a Trani: due anni di attività e iniziative di rilancio L’impresa si fa sempre più «rete»: siglato un protocollo tra l’Ordine dei commercialisti di Trani e l’Assoreti Pmi L’Associazione mazziniana italiana di Piombino sostiene il Premio nazionale Giovanni Bovio È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Assaliti» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Festa dei musei, a Trani oltre mille visitatori al Polo museale: prorogata l'installazione «Writer's block» Anche quest’anno Legambiente Trani aderisce a “Spiagge e fondali puliti”: domani sarà vicino al castello, domenica in zona Boccadoro Il "De Amicis" di Trani traccia il "bilancio sociale": ultimo appuntamento, oggi Decimo cammino delle Confraternite pugliesi, a Trani appuntamento oggi Oggi, al centro Jobel di Trani, presentazione della guida per il cittadino: "Dopo di noi", amministratore di sostegno, gli strumenti per sostenere le fragilità sociali Oggi, a Trani, convegno su "Il fenomeno migratorio dall'Africa e dall'Oriente verso l'Europa, problematiche giuridiche e culturali" Il calcio in una storia, l’Ursus Trani racconta Vincenzo Povia. Appuntamento domani e domenica Trani, il programma della festa liturgica di san Nicola Pellegrino “Maggio dei libri”: domani, al Polo museale, Francesco Giorgino Calcio a 5, domenica prossima Trani si gioca il titolo regionale a Taranto: obiettivo, le finali nazionali di Montecatini Terme Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il primo giugno. Prenotazioni fino a lunedì prossimo Pietra di Trani, martedì prossimo convegno a san Luigi con presentazione del libro di Francesco Pagano “Maggio dei libri” alla biblioteca “Bovio” di Trani: tutti gli appuntamenti per i più piccoli. Il prossimo, martedì Mercoledì prossimo, al Palazzo Tupputi di Bisceglie, il poeta di Trani Davide Uria presenta "Trame d'assenza" A Trani giovedì prossimo incontro commemorativo di Monsignor Vincenzo Franco nel centenario della nascita «Sulle strade della pugliesità Doc»: a Trani, il 2 giugno, sfilata ed esposizione di auto d’epoca Juve-Real Madrid, a Trani videoproiezione in piazza Quercia Consiglio comunale di Trani, controllo di Amet e Amiu: le perplessità della minoranza sul Regolamento Consiglio comunale di Trani, nei preliminari oggetto della discussione soprattutto i 15mila euro per la gestione "social" Ex consigliere comunale di Trani carambola su vetture parcheggiate: ferito, ma non è grave Incidenti e sicurezza, la porzione di Trani dell'Andria-Bisceglie non sarà allargata Chioschi estivi a Trani, semi flop: solo due domande pervenute. Ignorate le altre due aree disponibili Tribunale di Trani «a rischio smantellamento», l'Ordine degli avvocati: «Palazzo Carcano al Demanio» Trani, ultimatum al Comune per lo stadio: «Risposte entro il 10 giugno, o dovremo ridimensionare il nostro progetto sportivo» Il giovane Alfonso Palumbo della Lega Navale di Trani convocato nel team azzurro Final four regionale under 15 silver maschile presso il PalaAssi il 30 e il 31 maggio. Ci sarà la Juve Trani Anteas Trani: inizia oggi il corso di inglese per adulti, «un nuovo modo per non sentirsi soli»
PUBBLICITA' Antiche Arcate