Trani verso l'estate: aspettando il concessionario, Marechiaro si presenta così

Degrado, abbandono, pericoli sparsi qua e là, deiezioni canine e urine umane. È questo che si trova al lido Marechiaro, sul Lungomare Cristoforo Colombo di Trani. Nonostante le continue segnalazioni di cittadini, amministratori e di questa testata (l’ultima, ad ottobre 2016), la situazione non è affatto mutata. Il lido non è stato liberato né dalla pericolosa pedana di travi in legno con uno scheletro metallico, né dalla struttura in ferro con parti totalmente arrugginite, né da altro materiale che si trova gettato per terra.


E, come sempre, al disinteresse delle istituzioni si aggiunge l’inciviltà dei cittadini: dei proprietari di cani che utilizzano il lido per far espletare ai propri amici a quattro zampe i loro bisogni; delle persone che hanno pensato di riversare su quel tratto di costa i propri rifiuti, tra i quali anche bottiglie di birra in vetro, e le proprie urine.


Intanto, l’estate è alle porte e del concessionario nemmeno l’ombra. L’area, infatti, fa parte delle quattro spiagge libere con servizi (Matinelle, Marechiaro, Mongelli, Baia del pescatore), che sarebbero dovute essere date in concessione, come annunciato ad aprile dello scorso anno.


Come avevamo scritto, ieri si dovrebbe essere tenuta una conferenza di servizi per le autorizzazioni definitive ai concessionari.


Il lido Matinelle è attivo già dallo scorso anno, assegnato alla ditta “Isola sociale – Società cooperativa sociale”.


Per gli altri tre lotti, invece, le aggiudicazioni sono arrivate con ritardo e non si sono materializzate nel corso della passata stagione balneare. La Baia del pescatore è stata concessa alla società “Divagazione e divertimenti”, di Andria; Mongelli alla “Ruggeri hotel”, di Bisceglie; Marechiaro alla “Effepi”, di Corato. Resta da capire se quest’ultima impresa vorrà accollarsi, senza oneri aggiuntivi per l’Ente, gli interventi straordinari di pulizia dell’area, che l’estate scorsa è stata tra le zone più segnalate di Trani al numero verde per i reati ambientali 800894500.


Federica G. Porcelli

CONDIVIDI
PUBBLICITA' RealSuole

Notizie del giorno

Trani, grosso pezzo di balcone cade in strada in via Mario Pagano: non passava nessuno Casa Bovio occupata, dal Pd di Trani Laurora rompe gli indugi: «Sgomberare, senza se e senza ma» Trani, all'Amet tutti in coda per pagare. Mazzilli: «La nuova fatturazione sta andando a regime, presto i disagi termineranno» Da Trani al «Festival del cabaret»: Alex gareggia con i «normali» e sfiora la vittoria Fuori museo, fra una settimana Fiorella Mannoia in concerto a Trani Lo sport di Trani torna a riunirsi del «Cast day»: appuntamento il 2 e 3 settembre Trani, questa sera a Santa Geffa il cantautore Luca Loizzi "Intagli di luce": le creazioni di Marida Sannito e Silverio Allocca alla Lega navale di Trani fino a domani Trani, per la decima edizione di «Raccontando sotto le stelle» prossimo appuntamento giovedì prossimo A Trani, sabato prossimo, la terza edizione della "Cena in bianco". È già possibile prenotarsi «Sabato di Trani»: il 26 agosto ultimo appuntamento con le visite guidate a cura della Pro loco "Dialoghi di Trani", domenica 27 agosto presentazione del volume "Antologia d'Europa: Puglia" “Trani di scena”, prossimo appuntamento il 28 agosto Mercoledì 30 agosto, a Trani, disinfestazione Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Uffici demografici del Comune di Trani, diminuite le ore di lavoro fino al 31 agosto Concerti a Trani, un ignoto deturpa il muro della cattedrale per esprimere il proprio disappunto Trani, casa Bovio: da «officina delle idee» a... meccanica “I difetti della Trani-Andria”: la lettera di un cittadino Report incidenti in Puglia nel 2016, Emiliano e Nunziante: «Serve più prudenza» Norme antiterrorismo nei mercati, Montaruli: «Non devono essere fatti quelli abusivi. Ce ne sono molti nella Barletta-Andria-Trani»
PUBBLICITA' Angiolillo