Trani diffidata sul bilancio, domani consiglio comunale. Ordine del giorno e prospettive

Si terrà il prossimo 26 aprile, alle 10.30, il consiglio comunale dedicato all'approvazione del bilancio di previsione, riunione sollecitata con formale diffida del Prefetto. La seconda convocazione è alla stessa ora del 28 aprile.


Questi i provvedimenti all'ordine del giorno: approvazione dei verbali della seduta precedente;  Documento unitario programmatico aggiornato, ritirato nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale per mancanza del parere del Collegio dei revisori dei conti; Piano triennale delle opere pubbliche; Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari; schema di bilancio di previsione; adozione della Carta di avviso pubblico; approvazione del Regolamento per il garante dei diritti delle persone private della libertà personale. Gli emendamenti potranno essere presentati entro e non oltre il secondo giorno precedente la data della seduta di prima convocazione. In corso di seduta, invece, potranno essere presentati solo emendamenti di lieve entità.


Poco meno di due settimane, quindi, per chiudere il cerchio su una partita che si trascina dallo scorso 31 marzo, con la mancata approvazione, in prima convocazione del Piano economico finanziario del servizio di igiene urbana e delle tariffe della Tari, successivamente approvati in seconda fra tante polemiche e ricorsi all'autorità giudiziaria. I provvedimenti fanno comunque parte integrante del bilancio di previsione e, a questo punto, il tema centrale è comprendere se, ed in quale misura, i sette consiglieri di maggioranza che non li votarono in quell'occasione approveranno o meno una manovra che li contiene.


Peraltro, nella conferenza dei capigruppo di ieri, il delegato del Pd, Marina Nenna, ha fatto sapere ch alcuni consiglieri del suo partito non saranno presenti, ma numero e nomi dei possibili assenti non sono stati messi a verbale. Un ulteriore caso politico che rafforzerebbe i mal di pancia all'interno della maggioranza, senza considerare il fatto che il consiglio si terrà prima, e non dopo le primarie del Pd, probabilmente utili a ridefinire posizioni anche a Trani.


Questo il dettaglio dell'ordine del giorno:


1. Approvazione verbali sedute precedenti (17 febbraio e 9 marzo 2017)


2. Approvazione D.U.P. 2017- 2019. Aggiornato.


3. Programma Triennale dei lavori pubblici 2017/2019, dell’elenco annuale dei lavori pubblici e del programma annuale per l’acquisizione di beni e servizi. Approvazione.


4. Art.58 D.L. 25.6.2018 n.112 convertito in legge n.133 del 6 agosto 2008 e successive modifiche ed integrazioni “Ricognizione dei singoli beni immobili, non strumentali all’esercizio delle funzioni istituzionali, suscettibili di valorizzazione ovvero di dismissione, costituenti “Il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari”, da allegare al bilancio di previsione finanziaria anno 2017”. Approvazione.


5. Approvazione schema di Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2017/2019 e suoi allegati, ai sensi dell’’art.151, comma 1, D.lgs 267/2000 e smi.


6. Adozione della “Carta di Avviso Pubblico”.


7. Garante dei diritti delle persone private della libertà personale. Approvazione Regolamento.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Hello Bike

Notizie del giorno

Omicidio Zanni, primi verdetti: dieci anni al minore che lo accoltellò, sanzione al fratello. A maggio, l'udienza preliminare a Trani per gli altri indagati Impianti sportivi, il Comune di Trani vuole recuperare 132mila euro da sedici società morose. Domani la prima scadenza, una sola ha versato un acconto Impianti sportivi, potenza della privacy: il Comune di Trani indica le sole iniziali delle società morose. Il dettaglio Merra indipendente, Direzione Italia prende atto e va avanti: «Il nostro progetto di centrodestra proseguirà sempre e ovunque» Primarie del Pd, si vota domani a San Luigi. Cinque candidati di Trani corrono nella Bat, un sesto a Cosenza Vigor Trani, inizia il conto alla rovescia: a Novoli ci si gioca la salvezza Apulia Trani attesa dalla difficile trasferta a Latina Playoff A2, Olimpia eliminata. Juve Trani ad un passo dalla D, in casa Fortitudo e Avis Il Trani maschile a Tricase per i playoff. Adriatica riceve Corato, Aquila azzurra a Bari Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana "La cura": è in edicola il nuovo numero de "Il giornale di Trani" Acqua e sana alimentazione, oggi convegno a Trani Domani a Trani seconda "motoraccolta" a cura dell'Avis: donazione straordinaria e sceening audiologico gratuito Domani nella biblioteca di Trani iniziativa in ricordo del professor Franco Caiati Pulizia delle spiagge di Trani, aprono la nuova serie gli Studenti democratrici Trani si prepara alla festa del Crocifisso di Colonna: quest'anno sarà venerato alla Madonna dell'Apparizione. Domani via al programma Vivere e lavorare a Malta: meeting internazionale a Trani. Prenotazioni fino al 3 Trani, contributi libri di testo: si inizia a pagare dal 4 maggio. Il calendario “Maggio dei libri”, tutti gli eventi nella biblioteca “Bovio” di Trani. Si continua il 9 con Luca Bianchini "Jazz e dintorni", venerdì prossimo all'Impero di Trani ultimo appuntamento con Serena Brancale quartet Mese mariano, a Trani dal 9 al 14 maggio l'immagine sacra della Madonna Incoronata di Foggia Studenti teppisti in visita alla cattedrale di Trani: rotto il servoscala per l'accesso delle carrozzine in basilica Tanti indizi diventano una prova: Raffaella Merra esce da Direzione Italia Trani e diventa indipendente Una nuova opportunità di vita ai detenuti: presentato al carcere di Trani il progetto “Ripartiamo dalla pasta” “Ripartiamo dalla pasta”: i detenuti leggeranno anche dei libri. Il sindaco di Trani: «Una prospettiva diversa per il reinserimento» Auto su centralina e corto circuito: Trani, semafori in tilt da giorni in due incroci super trafficati Trani, sempre più bus in avaria: l'ultimo si pianta in pieno incrocio. Intanto, Amet cambia manutentore Giro d'Italia e pericoli, da martedì prossimo i lavori sul basolato del corso: Comune di Trani verso l'affidamento d'urgenza Giro d'Italia, la Prefettura di Barletta-Andria-Trani garantirà la massima sicurezza della carovana Vigili urbani di Trani appena assunti ancora senza stipendio, Tomasicchio: «Continuano i pasticci di Bottaro»
PUBBLICITA' RealSuole