Trani, quando gli «ultimi» sono veramente i primi: preso a pugni in stazione, si precipita a soccorrerlo un clochard

Soccorso, per primo, da uno degli “ultimi”. Aiutato spontaneamente da chi la gente non aiuta. Un’aggressione, una delle tante di cui purtroppo si parla, quasi quotidianamente. Ma è il soccorso prestato che, questa volta, fa la differenza.


Infatti, il primo a prodigarsi in favore dell'aggredito è stato uno dei senza tetto che, normalmente, vivono nella stazione ferroviaria di Trani. Perché è proprio lì che venerdì scorso (ma se ne è avuta notizia solo ieri) è accaduto l'episodio.


Erano circa le 21 ed un giovane attendeva il treno in stazione, per rientrare a casa dopo una giornata di studi universitari presso la locale sede della Lum. Ad un certo punto gli si accostavano due individui, che cercavano di appropriarsi del suo smartphone.


Il giovane opponeva resistenza semplicemente allontanandosi in direzione dell'uscita, ma veniva inseguito e percosso, peraltro senza che i responsabili gli sottraessero alcunché, quasi a mo' di sfregio per il «gran rifiuto».


In cambio, però, l’aggredito riceveva un pugno in pieno volto e perdeva i sensi battendo il capo per terra.


Proprio in quel momento uno  dei clochard che frequentano la stazione lo ha soccorso ed aiutato a riprendere conoscenza: da lì a poco, grazie a quel telefonino non più rubato, la chiamata al 118.


Al Pronto soccorso di Trani gli venivano diagnosticati un «ematoma superficiale in regione parietale» ed un «trauma cranio-cervicale commotivo».


Dimesso il mattino successivo dall’ospedale di Trani, dopo una Tac cranica negativa, il malcapitato ha denunciato l’aggressione ai carabinieri, confidando in immagini delle telecamere e testimonianze per risalire ai responsabili.


Purtroppo, poiché visibilmente scosso per l’accaduto, lo studente ha fatto sapere che dovrà rinviare gli esami che, questa settimana, avrebbe dovuto sostenere.


Con il tempo, questa traumatica esperienza diverrà un ricordo tanto brutto, quanto sbiadito.


Resterà nitido, però, il gesto nobile del clochard, la risposta migliore a tanti che forse, senza neanche conoscere le storie che ci sono dietro e le difficoltà che queste persone vivono tutti i giorni, chiedono insistentemente che vadano via, dovunque si trovino, perché semplicemente, «indesiderati».


Persone grazie alle quali, come in questo caso, da una brutta storia può nascere, invece, una bella amicizia.


(foto di repertorio)

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Gallo

Notizie del giorno

Trani centro, ci risiamo, bus incastrato sulla rampa d'ingresso alla statale Festa patronale di Trani «povera»? Ne approfittano i truffatori chiedendo presunte offerte: il comitato invita a denunciarli Vigor Trani, primi due acquisti: in biancoazzurro Lavopa e Valido Trani, una via Verdi ad orologeria: dopo un anno esatto, nuovo incendio nell'area abbandonata ed occupata Giostrine per disabili, al Comune di Trani 10mila euro: le vedremo nelle due ville ed in via Polonia Depuratore di Trani, Santorsola guarda anche "al largo": «La condotta sottomarina ne sarebbe, tuttora, l'ideale completamento Trani 2020, Gargiuolo pensa già da candidato sindaco: «Dopo la Stp, pronto a nuove sfide» «Nuova» Stp, centrodestra contro il sindaco di Trani: «È sempre più ostaggio dei baresi» Giannella lascia Trani e lancia messaggi: «Sono stato benissimo, ma chi si radica nello stesso posto diventa poco trasparente» Al Primo circolo di Trani due Lim in dono: il dirigente ringrazia Canapè Trani, al Giullare l'ultima opera in concorso. E domani sera la proclamazione del vincitore Virtuale per essere più «reale»: il tour del Polo museale di Trani, da oggi, è anche su Google maps La Lega navale di Trani festeggia i 60 anni: questa sera, manifestazione celebrativa Trani religiosa, i solenni festeggiamenti in onore di sant'Anna. Il programma «Stranincontri», oggi si ricordano Falcone e Borsellino. Ci sarà anche il giudice Oliveri del Castillo Arriva il «sabato di Trani»: da oggi, per sei settimane consecutive, visite guidate a cura della Pro loco Donazione sangue, la Fidas di Trani si mobilità per le feste religiose: raccolta straordinaria domani Domani Miss Italia sarà a Trani: serata «da concorso», niente New Jersey Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Nella villa di Trani, fino a domani, la mostra di Nicola Nuzzolese Torna a Trani Matthew Lee: lunedì prossimo, alla Lega navale, in favore dell'Ail Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per l'estate: fino al 25 luglio, Giorgio Galli ed Emilio Rumma Il mare di Vernon W. Jones «bagna» anche Trani: fino al 30 luglio, i suoi quadri da Arsensum «Intagli di luce»: Marida Sannito e Silverio Allocca, da giovedì prossimo, espongono a Trani Trani, a Santa Geffa la rassegna teatrale “Racconti tra gli ulivi”. Sei appuntamenti, si parte venerdì 28 luglio Teatro d'estate a Trani, che passione: dal 28 luglio, via alla 10ma edizione di «Raccontando sotto le stelle» A Palazzo della Marra la donna nell'arte contemporanea: da Trani espongono Del Vecchio, Scaringi e Schiaroli Vigor Trani, ecco i primi due tesserati della prossima stagione sportiva Pizzulli: «Torno a Trani per riscattare l'esperienza precendente. Stiamo allestendo una squadra per far bene» Stp, Bottaro indica Fortunato nuovo presidente. Da Trani, nel Cda, l'ex consigliere comunale Tortosa. Tutti i nomi Tentata estorsione ai danni di un benzinaio, i carabinieri di Trani arrestano 27enne Trani, città dei dehors: l'ultimo arriva in piazza Plebiscito. I precedenti, pregi e difetti Trani, città dei dehors. Il sindaco: «Regolamenti, opportunità e certezza dei pagamenti ci convincono che questa è la strada giusta» Trani, città dei dehors. I richiami regolamentari: tutto ok per la Polizia urbana, ma c'è il Suap Darsena di Trani, Fratelli d'Italia chiede risposte sul possibile utilizzo del pontile Sant'Antuono Rifiuti e civiltà, Trani «stecca» ancora: in via Amalfi, anche un calcio balilla Trani, il Giullare al quinto atto: questa sera «Giallognolo». E ieri, la sorprendente esperienza di Anversa degli Abruzzi Depuratore di Trani, acque reflue quasi limpide. Bottaro: «Non è ancora finita, ma questo è vero rispetto per l'ambiente»
PUBBLICITA' Hello Bike